Concorso di idee Silver star challenge – scadenza 20 maggio 2021

Silver Star Challenge è un concorso di idee innovative promosso da Regione Liguria per individuare e sviluppare approcci innovativi per le esigenze delle persone anziane, finalizzate a mantenere una vita sociale attiva.

Regione Liguria nell’ambito del progetto I-Care Smart, realizzato attraverso il programma Interreg Central Europe, ha pubblicato un bando per sviluppare nuove soluzioni per il mantenimento della vita attiva e sociale per gli anziani che soffrono di declino cognitivo sviluppando azioni che li supportino nel mantenere una vita sociale attiva nelle aree metropolitane. Attraverso questo bando la Regione Liguria cerca soluzioni pensate sulle esigenze degli anziani, da essi accettabili e fruibili, grazie ad un processo di co-creazione tra le parti interessate. Si punta ad individuare e sviluppare approcci innovativi per aiutare gli anziani a orientarsi e muoversi con sicurezza a piedi all’interno della loro città, o almeno nel quartiere.

Le idee devono concentrarsi su:

  •     accettabilità della tecnologia che deve essere semplice e fruibile
  •     design centrato sull’utente
  •     tracking
  •     riconoscimento del percorso da parte dell’utente

Possono partecipare: singoli o gruppi di persone fisiche (i partecipanti devono avere almeno 18 anni al momento della presentazione della domanda); imprese o gruppi di imprese (in questo caso deve presentare la proposta il legale rappresentante dell’azienda capofila) della Regione Liguria. Le imprese devono essere membri almeno di un Polo regionale per la ricerca e l’innovazione.

Il bando completo e la modulistica per partecipare sono reperibili a questi link:

https://www.regione.liguria.it/open-data/opendata-per-argomento/opendata-cat-fondi-europei/101727-comunicare-europa-centrale/29640-silver-star-challenge.html

http://silverstar-platform.eu/index.php/en/the-silverstar-challenge-en

Pubblicità

Blue Economy – scadenza 9 maggio 2021

Scade il 9 maggio il bando per l’individuazione di due progetti di partenariato tra associazioni di volontariato e mondo della ricerca, finalizzati ad azioni di sviluppo sostenibile nella blue economy. Il bando ha una dotazione finanziaria di 40 mila euro, messi a disposizione da Fondazione Carige nell’ambito del progetto Genova Blue District – Blue New Deal.

Gli interventi possono essere indirizzati su aree del territorio genovese costiere e interne (caratterizzate da corsi d’acqua) per ridurne l’inquinamento e spreco di risorse naturali. L’avviso è scaricabile a questo link: http://www.job-centre-srl.it/

ReStart App – scadenza 14 maggio 2021

È aperto il bando dell’edizione 2021 di ReStart App, promosso da Fondazione Edoardo Garrone in collaborazione con Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno.

Il Campus di incubazione e accelerazione per le giovani imprese del territorio territorio appenninico italiano prevede 10 settimane di formazione nel periodo luglio-ottobre 2021, a cui potranno partecipare 15 giovani di età inferiore ai 40 anni che abbiano un’idea di impresa o startup innovativa per la filiera produttiva tipica della montagna.

I tre progetti giudicati migliori avranno accesso un premio complessivo di 60 mila euro, messo a disposizione da Fondazione Edoardo Garrone.

Iscrizioni fino al 14 maggio. http://www.fondazionegarrone.it

Premio “Rompiamo gli Schemi” – scadenza 14 maggio 2021

Anteprima(si apre in una nuova scheda)

Cerchiamo persone che usano la creatività per innovare: la pubblica amministrazione deve diventare soggetto attivo e motore della ripartenza del Paese: senza una PA rinnovata non saremo in grado di attuare le direttrici e le progettualità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza per i prossimi anni, né più in generale di disegnare un nuovo modello di sviluppo per il futuro, basato su sostenibilità, trasformazione digitale, inclusione e coesione sociale.

Ma per rinnovare la PA si deve partire dalle persone che dentro le amministrazioni lavorano, servono nuove competenze ma anche nuove attitudini. Parliamo in particolare di competenze trasversali (le tanto citate “soft skills”) e di quelle attitudini indispensabili per gestire e sfruttare al meglio la trasformazione digitale e organizzativa ormai irrinunciabile in tutti i settori, dal pubblico al privato. Tra le competenze trasversali ce n’è una che si può declinare con varie espressioni – intelligenza emotiva, problem solving creativo, pensiero critico, pensiero flessibile – ma che possiamo riassumere in “capacità di trovare le soluzioni migliori usando la creatività, superando gli schemi e le gabbie di pensiero consolidate”.

All’interno di questa riflessione si inserisce l’iniziativa “Rompiamo gli schemi”, promossa da FPA nell’ambito di FORUM PA 2021 (21-25 giugno), che vuole far emergere gli innovatori del mondo pubblico e privato: persone che, unendo competenza, idee, coraggio, spirito di iniziativa e lungimiranza, sono diventate motore di cambiamento all’interno delle organizzazioni in cui lavorano, scegliendo soluzioni fuori dagli schemi e superando la logica del “faccio così, perché si è sempre fatto così”.

Persone che hanno rotto gli schemi non per puro spirito di contraddizione, ma perché sanno che, in alcuni momenti, uscire dai confini e da un modo consolidato di fare le cose è necessario per sostenere il cambiamento, mettendo al centro obiettivi e risultati, piuttosto che procedure e adempimenti.

Del resto, cambiare mentalità e abitudini consolidate è non solo possibile, ma anche necessario: ce lo ha dimostrato l’anno che abbiamo appena vissuto. Ma come faremo a scoprire gli innovatori che si nascondono nelle nostre amministrazioni, aziende, organizzazioni no profit? È semplice, chiediamo a chi si riconosce in questa descrizione di raccontarci la propria storia e la propria esperienza.

Termine di presentazione delle candidature: 14 maggio ore 17.00.

Regolamento e form di candidatura a questo link: https://www.forumpachallenge.it/iniziative/premio-rompiamo-gli-schemi-cerchiamo-persone-che-usano-la-creativita-innovare#

Culture City Hub – 30 aprile 2021

Palazzo Ducale di Genova, insieme a Forevergreen, invita la città a partecipare all’Ideathon “Culture City Hub”: una “maratona di idee” che si svolgerà in due serate consecutive (29 e 30 giugno) negli spazi della Fondazione.

Obiettivo dell’Ideathon è individuare ed esplicitare nuove connessioni tra il tema della Sostenibilità (declinabile nelle sue diverse accezioni) e quello della Cultura, lanciando ai partecipanti la seguente sfida: “In che modo la Cultura può abilitare l’applicazione di uno o più Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) nel contesto cittadino?” L’iniziativa mira a coinvolgere tre specifiche categorie di stakeholder: pubblico giovane (fascia di età 18-30 anni), operatori culturali (professionisti autonomi, associazioni, istituzioni, reti formali e informali), imprese e startup (non è richiesta l’appartenenza a uno specifico settore di attività).

L’Ideathon sarà occasione per favorire l’incontro tra professionalità, competenze, esperienze e punti di vista differenti: i partecipanti, infatti, saranno suddivisi in tavoli di lavoro misti. Ogni team dovrà immaginare e progettare micro azioni di sensibilizzazione della cittadinanza tutta o di target specifici sul tema della Sostenibilità, favorendo l’adozione di “buone pratiche” in linea con i 17 SDGs definiti dall’Organizzazione delle Nazioni Unite nell’ambito dell’Agenda 2030. I progetti che saranno giudicati migliori dalla giuria avranno accesso a un premio complessivo di 5 mila euro, sostenuto da Fondazione Compagnia di San Paolo.

Sono attualmente aperte le candidature al percorso: gli interessati possono iscriversi entro il 30 aprile nella propria Call2Action di riferimento (rispettivamente per Giovani, Operatori Culturali, Imprese e Startup), disponibili a questo link: https://palazzoducale.genova.it/evento/call2action/.

In preparazione all’evento, ogni lunedì dal 10 maggio al 7 giugno, con orario 18-20, si svolgerà un ciclo di incontri propedeutico, focalizzato sulle tematiche intercettate dalla sfida dell’Ideathon. In particolare, sono previsti tre talk dal taglio divulgativo, aperti a tutta la cittadinanza, su “Sostenibilità: gli SDGs dell’Agenda 2030 e possibili applicazioni”; Reti: alleanze cittadine e case study di ibridazione culturale; Città: visioni della città su rigenerazione e sviluppo urbano, integrazione sociale, turismo culturale”. A questi si aggiungono due incontri più “tecnici”, riservati ai partecipanti all’Ideathon, su Project Management e Storytelling.

Voglio fare il manager! – Virtual edition 2021

Il Progetto ha lo scopo di promuovere la cultura manageriale presso i giovani ed il trasferimento del know-how, con l’obiettivo di incrementare le loro opportunità di ottenere un lavoro stabile, qualificato e con prospettive di crescita.

Attenzione: Lunedì 19 aprile alle ore 15.00: per saperne di più partecipa all’incontro informativo: codice team: 0tbqk9l

I partecipanti potranno ricevere una specifica formazione su argomenti attinenti alla managerialità ed entrare in contatto diretto con i manager delle aziende partner del progetto.
Successivamente all’esperienza, tenuto conto delle caratteristiche del candidato e del cluster di competenze richieste, potrà essere offerta, ai partecipanti più talentuosi, l’opportunità di effettuare un tirocinio formativo presso una delle aziende che si sono rese disponibili ad attivarlo.

I partecipanti parteciperanno ai seguenti webinar online: 3 incontri formativi da parte di CFMT (Centro di formazione di Manageritalia) su argomenti attinenti alla managerialità; incontri su piattaforma online con i manager delle aziende partner, coerenti con il proprio profilo che spiegheranno la propria funzione in azienda, le nuove competenze manageriali necessarie oggi, anche alla luce della “pandemia”, con ampio spazio alle domande dei partecipanti

Incontri su piattaforma online con i manager delle aziende partner, coerenti con il proprio profilo che spiegheranno la propria funzione in azienda, le nuove competenze manageriali necessarie oggi, anche alla luce della “pandemia”, con ampio spazio alle domande dei partecipanti

Leggi l’avviso di partecipazione per verificare se possiedi i requisiti e consulta le modalità di partecipazione.

La domanda e i relativi allegati dovranno essere inseriti tramite la procedura online entro le ore 12.00 del 22 aprile 2021.

Tutte le info a questo link: https://unige.it/lavoro/studenti/opportunita/manager

Premio di laurea AITE-SISTUR

L’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico intende valorizzare e premiare gli studenti che, nell’ambito del proprio loro lavoro di tesi di laurea, abbiano deciso di indagare il fenomeno del turismo enogastronomico, che ha assunto un ruolo sempre più importante nell’industria turistica italiana e mondiale.

A tal fine, l’Associazione in collaborazione con la SISTUR – Società Italiana di Scienze del turismo – offrirà per l’anno accademico 2020/2021 una borsa di studio dal valore di 500 euro per studenti che abbiano svolto e già discusso una Laurea Magistrale e che abbiano affrontato temi attinenti al turismo enogastronomico, presentandoli con esaustività, buoni fondamenti teorici, rigore metodologico e giunga a conclusioni apprezzabili nei contenuti e coerenti con le premesse ed ipotesi di lavoro assunte.

Il premio si configura quindi come occasione di crescita non solo per le giovani generazioni, ma anche per il settore e vuole, infatti, supportare, coerentemente con gli obiettivi dell’Associazione, l’avvio di ricerche e approfondimenti tematici, stimolare la conoscenza, diffondere la conoscenza di buone prassi e stimolare la diffusione delle nuove tecnologie applicate al settore.

La Presidente dell’Associazione, Roberta Garibaldi ha sottolineato il forte intento non solo a stimolare le attività di studio e ricerca inerenti il turismo enogastronomico, ma anche coinvolgere un numero sempre maggiore di studenti ad impegnarsi su temi cruciali che segneranno lo sviluppo del futuro del turismo italiano.

Le 5 migliori Tesi verranno rese pubbliche sul sito dell’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico.

Premio di laurea magistrale – 30 agosto 2021

L’Associazione Italiana Turismo Enogastronomico in collaborazione con la Sistur – Società italiana di Scienze del turismo – offre una borsa di studio dal valore di 500 euro per premiare gli studenti meritevoli che abbiano discusso nell’anno 2020/2021 una tesi di Laurea Magistrale sulle tematiche del turismo enogastronomico.

Esaustività, buoni fondamenti teorici, rigore metodologico e conclusioni coerenti con le premesse saranno alcuni dei criteri tenuti in considerazione.

Un modo per stimolare le attività di studio e ricerca inerenti il turismo enogastronomico coinvolgendo un numero sempre maggiore di studenti ad impegnarsi su temi importanti a livello turistico.

Informazioni saranno disponibili fra pochi giorni sul sito di Sistur https://www.sistur.net/ e comunque anche a questo linkhttps://www.robertagaribaldi.it/borsa-di-studio-tesi-turismo-enogastronomico/

 

Generation4Universities – 28 marzo 2021

Generation4Universities è un’iniziativa promossa dalla Fondazione Generation Italy e McKinsey & Company, con il sostegno di Intesa Sanpaolo, con la partnership tecnica di Mentors4U e SHL, con il patrocinio della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) e il supporto di un gruppo di aziende partner di primario livello. L’iniziativa è rivolta a giovani universitari di talento, il cui potenziale sviluppo di carriera è limitato da elementi esterni diversi dalle proprie capacità, per aiutarli ad esprimere il proprio valore e avviare una carriera che rappresenti un’occasione di crescita professionale e personale.

Gli studenti selezionati parteciperanno a un programma, della durata di 6 mesi (da aprile a settembre), di accelerazione all’ingresso nel mondo del lavoro, caratterizzato da tre moduli formativi: Bootcamp; Mentorship individuale; Seminari professionalizzanti. Al termine del programma, in Settembre, i partecipanti avranno l’opportunità di sostenere dei colloqui individuali con le aziende partner del progetto per candidarsi a posizioni di stage. Tutti i costi di partecipazione al programma sono coperti dai promotori e dai partner dell’iniziativa, pertanto non è richiesto alcun contributo economico ai partecipanti.

A chi si rivolge il programma: Generation4Universities si rivolge a studenti delle Università italiane iscritti all’ultimo anno di corso della Laurea Magistrale in Ingegneria, Economia, Lettere, Filosofia e Lingue, che siano in corso di studio per quel che riguarda sia il percorso di Laurea Triennale che quello di Laurea Magistrale e abbiano una media ponderata non inferiore a 28/30.

Maggiori info e faq a questo link

G20: si cercano 3 giovani rappresentanti Italia a Youth 20 – 28 febbraio 2021

In collaborazione con il Governo italiano e il Ministero degli Esteri, Young Ambassadors Society (YAS), associazione no-profit che promuove dialogo e la cooperazione tra i giovani nel mondo, sta selezionando tre delegati che rappresenteranno l’Italia a Youth 20 (Y20), l’evento del G20 dedicato ai giovani che si terrà, per la prima volta in assoluto, in Italia, dal 19 al 23 luglio.

Youth 20 è una piattaforma inclusiva di dialogo che ha l’obiettivo di consentire alle nuove generazioni di esprimere le loro idee e visioni per il futuro ai Capi di Stato e di Governo del G20. I temi da affrontare, risultato di un’indagine condotta da YAS lo scorso anno fra più di 10.000 giovani italiani, sono: Inclusione; Sostenibilità, cambiamento climatico e ambiente; Innovazione, digitalizzazione e futuro del lavoro.

Per diventare delegati per l’Italia è necessaria un’età compresa fra i 18 e i 30 anni. Tutti i giovani che lo vorranno potranno presentare la propria candidatura su: https://www.youngambassadorssociety.it/application2021y20/ entro e non oltre il 28 febbraio 2021. I tre delegati scelti saranno parte attiva nella preparazione del Summit, con ricerche propositive sui temi trattati, partecipando a negoziazioni e incontri online, scrivendo policy papers e confrontandosi con un ambiente internazionale. (ANSA).

Corso Innovazione digitale per i BAC e per il turismo: video-pillole gratis e iscrizioni aperte – 29 gennaio 2021

Sono aperte fino al 29 gennaio le iscrizioni al Corso di perfezionamento in
Innovazione digitale per i beni e le attività culturali e per il turismo

Venerdì 22 gennaio alle ore 12.00, la prof.ssa Paola Renata Dameri, direttore del Corso, sarà in diretta sul canale YouTube Unige disponibile a rispondere a tutte le domande: www.youtube.com/watch?v=nuUgTNHXO4g&feature=emb_title

Per avere un assaggio di alcune tematiche e di alcuni dei protagonisti della terza edizione del corso, da non perdere le Pillole di economia e cultura e turismo: un ciclo di incontri online il lunedì alle ore 17 aperto a tutti con imprenditori, manager del settore, politici ed esperti a livello nazionale ed internazionale. Le Pillole sono organizzate dal Dipartimento di Economia in collaborazione con Palazzo Ducale e Comune di Genova: Carlo Hruby della Fondazione Enzo Hruby, Claudio Orazi del Teatro Carlo Felice di Genova, Andrea Maresca di ICOM Italia, Danco Singer e Rosangela Bonsignorio del Festival della Comunicazione di Camogli sono gli esperti che ci parleranno nel secondo ciclo di pillole.
Incontri e calendario su: www.perform.unige.it/corsi/pillole-economia-cultura-turismo

Il Corso di perfezionamento risponde alle richieste del mondo del lavoro di esperti nella gestione dei processi di digitalizzazione, dai modelli di business al marketing digitale applicati al settore della cultura e del turismo.

Quattro moduli on line da febbraio ad aprile con possibilità di iscriversi ai singoli moduli:

  • Aspetti di economia della cultura e del turismo e digitalizzazione
  • Modelli di business e marketing per il digitale applicato a cultura e turismo
  • Strumenti e tecnologie digitali
  • Musei, territorio e turismo

Per tutte le info: www.perform.unige.it/corsi/corso-innovazione-digitale-bac

 

Pillole di economia cultura e turismo – 19 gennaio 2021

Per chi ieri avesse perso la diretta, segnalo il video dell’intervista con Carlo Hruby, vicepresidente della Fondazione Carlo Hruby.

Un dialogo serrato, interessantissimo con un imprenditore, moderno mecenate, focalizzato sullo sviluppo digitale, la formazione, la sicurezza del nostro patrimonio artistico e culturale, le opportunità per il lavoro e l’imprenditoria. La cultura in tutte le sue dimensioni….

Disponibile, insieme alle altre “Pillole di economia cultura e turismo” a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=Mnf8dHg7G0Q&feature=youtu.be

Giulio Regeni: bando per 5 premi istituiti dal MUR – 15 marzo 2021

Il MUR ha istituito cinque premi per tesi di laurea magistrale e di dottorato, intitolati alla memoria di Giulio Regeni, ricercatore italiano ucciso in Egitto mentre stava svolgendo attività di studio e ricerca per il suo dottorato.

Il bando, emanato dal MUR e gestito dalla CRUI, intende valorizzare la competenza e la qualità di studenti universitari e di giovani ricercatori su temi riguardanti l’attuazione concreta della tutela dei diritti umani negli ambiti economici, sociali e politici.

I premi si configurano come assegnazioni in denaro ai tesisti, su base concorsuale, in un’unica soluzione secondo la seguente ripartizione:

  1. Azione 1: tre premi annuali per tesi di laurea magistrale;
  2. Azione 2: due premi annuali per tesi di dottorato di ricerca.

Possono essere presentate le tesi discusse tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2020.

I soggetti ammessi alla presentazione delle candidature non sono gli studenti autori delle tesi, bensì, in loro vece, solo ed esclusivamente:

  1. Direttori dei Dipartimenti delle università italiane, statali e non statali legalmente riconosciute (inclusi gli Istituti di alta formazione dottorale e le Scuole di studi superiori);
  2. Presidi di Scuole o Facoltà universitarie, con funzione di raccordo interdipartimentale delle medesime istituzioni.

Le strutture proponenti dovranno essere afferenti ad una delle seguenti aree CUN: 10, 11, 12, 13, 14.

È possibile presentare domanda di partecipazione on line dal 15 gennaio al 15 marzo.

Per approfondire: https://www.crui.it/giulio-regeni-bando-per-5-premi-istituiti-dal-mur.html

REMIND – Bando START CUP UMANISTICA-SOCIALE 2020 – 27 gennaio 2021

Ricordo che il bando START CUP UMANISTICA-SOCIALE per presentare idee imprenditoriali nel settore umanistico-sociale scade il 27 gennaio!

Possono partecipare alla Start Cup Umanistica-Sociale persone fisiche singole o in gruppo appartenenti alle Scuole di Scienze Sociali e di Scienze Umanistiche dell’Università di Genova.

Per concorrere alla selezione è necessario elaborare un’idea imprenditoriale originale a contenuto innovativo, indipendentemente dal suo stadio di sviluppo.

Ai vincitori andranno i seguenti premi per sostenere le spese iniziali di costituzione e avvio della start up:     1° classificato 10.000 euro –  2° classificato 8.000 euro –  3° classificato 7.000 euro

Per ricevere il premio i vincitori dovranno costituire una società di capitali avente sede legale e operativa nella Regione Liguria entro 12 mesi dalla comunicazione di assegnazione del premio.
Il bando completo e la modulistica sono scaricabili al LINK. La domanda di partecipazione e gli allegati richiesti devono essere inviati esclusivamente tramite e-mail all’indirizzo spinoff@unige.it entro le ore 12 del 27 gennaio 2021. Per informazioni spinoff@unige.it

Borse di studio per la partecipazione al Master universitario di I livello per “Giurista d’Impresa” – XVIII edizione

E’ stato pubblicato il bando per partecipare alla selezione ai fini di ottenere borsa di studio a copertura dei costi di iscrizione  al Master per “Giurista D’Impresa”; il bando è reperibile al seguente link https://master.giuristaimpresa.unige.it/node/18   Il Master per “Giurista D’Impresa” ha la finalità di formare la figura professionale del “legale di Impresa che svolge attività di assistenza giuridica in tutti i campi del diritto che coinvolgono la vita dell’impresa. Il master fornisce conoscenze giuridiche ed economico-aziendali, in un quadro europeo e internazionale, nell’ottica di una formazione professionalizzante, direttamente mirata ad un ingresso qualificato nel mondo del lavoro o ad un innalzamento dell’attuale posizione lavorativa dei partecipanti. Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 12 del 7 gennaio 2021.
Per informazioni più approfondite e modalità di iscrizione è disponibile il sito: www.master.giuristaimpresa.unige.it
Per ulteriori informazioni è a disposizione il form di contatto.

Tirocini extracurriculari Consob – 20 gennaio 2021

Segnalo che è stato pubblicato un nuovo avviso di selezione per 21 tirocini extracurriculari (15 di profilo giuridico, 6 di profilo economico) presso le sedi della CONSOB  a Roma e Milano, presso l’Ufficio Segreteria tecnica dell’Arbitro per le controversie finanziarie.
Per  partecipare  alla  selezione  è  richiesto  il  possesso  del titolo di  studio, conseguito nei 12 mesi anteriori alla data di scadenza del termine per la presentazione alle singole Università delle domande di partecipazione, presso una delle Università indicate nell’avviso di selezione: laurea magistrale o di secondo livello/specialistica, conseguita con votazione non inferiore a 105/110  in Scienze  Economiche;  altro  diploma  equiparato  ai  suddetti  titoli  ai  sensi  del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009.
L’età dei candidati alla data di scadenza del termine per la presentazione delle candidature alla Consob dovrà essere non superiore ad anni 26
La  Consob,  in  considerazione  della contingente  situazione  sanitaria,  potrà  prevedere che l’attività  sia  svolta  prevalentemente  a  distanza  e  comunque  seguendo  le  medesime  disposizioni interne previste per la tutela della salute dei dipendenti. Restano salvi gli effetti di provvedimenti a livello nazionale che disciplinano l’accesso ai luoghi di lavoro in relazione alla predetta situazione sanitaria.
Avviso, informazioni e modalità di candidatura all’indirizzo https://unige.it/lavoro/tirocini-extracurriculari-presso-consob
Scadenza invio candidature: 20 gennaio 2021

Bando START CUP UMANISTICA-SOCIALE 2020 – 27 gennaio 2021

Apertura bando dal 16/12/2020 al 27/01/2021 (ore 12)
Con questo bando l’Università di Genova intende continuare a sostenere e favorire la nascita di nuove imprese ad alto contenuto di conoscenza, dedicato alle persone appartenenti Scuole di Scienze Sociali e di Scienze Umanistiche, che abbiano maturato una idea imprenditoriale in contesti di ricerca del settore umanistico.
Possono partecipare alla Start Cup Umanistica-Sociale persone fisiche singole o in gruppo appartenenti alle Scuole di Scienze Sociali e di Scienze Umanistiche dell’Università di Genova.
Il proponente, al momento della presentazione, deve rientrare in una delle seguenti categorie: Studente, dottorando, specializzando; Laureato, dottore di ricerca, specializzato da non più di tre anni; Assegnista.

Per concorrere alla selezione è necessario elaborare un’idea imprenditoriale originale a contenuto innovativo, indipendentemente dal suo stadio di sviluppo. Non è consentito ad un partecipante presentare, singolarmente o in gruppo, più di un’idea imprenditoriale.
Ai vincitori andranno i seguenti premi per sostenere le spese iniziali di costituzione e avvio della start up: 1° classificato 10.000 euro; 2° classificato 8.000 euro; 3° classificato 7.000 euro

Per ricevere il premio i vincitori dovranno costituire una società di capitali avente sede legale e operativa nella Regione Liguria entro 12 mesi dalla comunicazione di assegnazione del premio.
Il bando completo e la modulistica sono scaricabili al LINK. La domanda di partecipazione e gli allegati richiesti devono essere inviati esclusivamente tramite e-mail all’indirizzo spinoff@unige.it entro le ore 12 del 27 gennaio 2021. Per informazioni spinoff@unige.it

Comunicazione digitale dei Musei ai tempi del COVID-19 – 15 dicembre 2020

I Musei sono chiusi, non fermi. Grande è l’impegno di professionisti e istituzioni per mantenere vivo il rapporto con il pubblico, con le scuole, con chi fa ricerca. Dal primo lockdown tanto è stato fatto e tanto si è appreso, mettendosi in gioco e sperimentando. ICOM Italia segue da vicino questa situazione e oggi chiede 10 minuti del vostro tempo per aiutare a capire più a fondo l’evoluzione della comunicazione digitale dei Musei da marzo 2020 a oggi. Il questionario è disponibile a questo link entro il 15 dicembre 2020.

Premio CEI – Miglior Tesi di Laurea 2021 – 15 marzo 2021

Il CEI – Comitato Elettrotecnico Italiano – ha bandito la venticinquesima edizione (ed. 2021) del Premio CEI – Miglior Tesi di Laurea. Anche quest’anno saranno premiate cinque Tesi di Laurea (nella misura di tre per la Facoltà di Ingegneria e due per le altre Facoltà) con l’assegnazione di un contributo in denaro di 2.000,00 euro per ciascun elaborato. Il Bando esplicativo delle modalità di adesione è presente al seguente link: http://www.ceiweb.it/it/eventi-it/premi-cei.html. Le tesi idonee dovranno pervenire entro e non oltre il 15 marzo 2021.

The international financial system during COVID-19 – 30 novembre 2020 ore 10.30

Segnalo il seminario «The international financial system during COVID-19: what were the lessos learned since the Global Financial Crisis and how were they applied» tenuto da Annamaria De Crescenzio, Investment Division – OECD e Kiril Kossev, Financial Affairs Division – OECD sulla piattafroma Teams, codice di accesso per utenti Unige: nza70li.
Esterni a Unige interessati a partecipare possono scrivere a: dottoratodiec@economia.unige.it

Italian Cruise Watch 2020 – 26 novembre 2020

Giovedì 26 Novembre, dalle ore 09:30, verrà presentata la nuova edizione di Italian Cruise Watch, il report ideato e realizzato da Risposte Turismo, che è diventato dal 2011 punto di riferimento per chiunque operi, si occupi o sia interessato alla crocieristica in Italia.
Per prenotare il proprio posto virtuale per la presentazione e ricevere le informazioni per seguire la diretta streaming è possibile inserire i propri dati nel form che segue. La presentazione 2020 si realizza con il supporto di Assoporti e si colloca temporalmente in un anno così complesso per la crocieristica, il turismo e l’economia in genere.
Francesco di Cesare, Presidente di Risposte Turismo presenterà Italian Cruise Watch 2020.
Interverranno:
Beniamino Maltese, Executive Vice President e CFO, Costa Group
Roberto Martinoli, Presidente e Amministratore Delegato, Silversea
Luigi Merlo, Presidente, Federlogistica
Gianni Onorato, Chief Executive Officer, MSC Cruises
Francesco Paradisi, Senior Business Developer Manager, Norwegian Cruise Line
Daniele Rossi, Presidente, Assoporti
Gianni Rotondo, General Manager EMEA Region, Royal Caribbean International
Alessandro Santi, Presidente designato, Federagenti
E’ possibile seguire l’evento in diretta streaming
Gli studenti interessati potranno pre-iscriversi alla presentazione online compilando il form alla pagina http://www.risposteturismo.it/icw2020/.

Pillole di economia cultura e turismo – 16 novembre ore 17

Con le colleghe Paola Dameri e Monica Bruzzone, segnalo la nuova iniziativa che abbiamo ideato e che si intitola “Pillole di Economia Cultura e Turismo”. Si tratta di una serie di dialoghi che avremo con esperti del settore cultura e turismo.

L’obiettivo delle Pillole è puntare i riflettori sui temi dell’economia e gestione delle aziende culturali, creative, turistiche, con particolare riferimento al periodo COVID, ma non solo. 

L’iniziativa mette a frutto le competenze e le relazioni che in questi anni abbiamo costruito grazie alle iniziative di formazione e ricerca che stiamo portando avanti da alcuni anni in questi campi.

Il format prevede mezz’ora di dialogo, il lunedì alle 17, moderato da una di noi e seguito dalle domande dei partecipanti.

L’iniziativa, ideata da “Step Up” – DIEC (Unige) in collaborazione con Palazzo Ducale di Genova, con il Patrocinio del Comune di Genova e con il supporto del Servizio e-Learning, multimedia e web dell’Ateneo genovese, si svolge in diretta sul canale social Youtube dell’Università di Genova.

I primi quattro appuntamenti prevedono:

 Andrea Erri, direttore generale del Teatro La Fenice, Venezia – Lunedì 16 novembre, ore 17.00

Serena Bertolucci, direttrice di Palazzo Ducale, Genova – Lunedì 23 novembre, ore 17.00

Giorgio Genta, vicepresidente e CIO di ETT Solutions – Lunedì 30 novembre ore 17.00

Barbara Grosso, Assessore alle Politiche Culturali, Politiche dell’Istruzione, Politiche per i Giovani, Comune di Genova – Lunedì 14 dicembre, ore 17.00 (da confermare)

Corso “Marketing e Social Media”

Partirà intorno a fine novembre il corso “Marketing e Social Media”, organizzato dall’ente formatore Signum. Il corso è destinato a occupati e residenti e/o domiciliati in Liguria ed è gratuito. Per consultare il programma e i contenuti clicca qui. Per ulteriori info sul programma, il calendario e le modalità di iscrizione contatta soci@cdoliguria.org.

Borsa di studio – 31 dicembre 2020

La fondazione “Felice Gianani” bandisce un concorso per titoli per una borsa di studio riservata a cittadini dell’Unione Europea laureati che desiderino perfezionare, in un Paese diverso da quello di provenienza, gli studi intrapresi in materia giuridico-economica (law and economics) con riferimento ai mercati finanziari nazionali ed internazionali, attraverso la frequenza di un corso di studi o lo svolgimento di un programma di ricerca di durata prevista non inferiore a 9 mesi. L’importo della borsa di studio è stabilito in 10.300,00 euro.

Sono ammessi al concorso i cittadini dei Paesi dell’Unione Europea che abbiano conseguito una laurea specialistica/magistrale o un titolo equivalente posteriormente al 30 giugno 2017 con il massimo della votazione presso una università o un istituto equiparato. La domanda di ammissione al concorso dovrà pervenire alla Segreteria del concorso entro il termine perentorio del 31 dicembre 2020.

La documentazione relativa al bando è reperibile all’indirizzo: http://www.fondazionefelicegianani.it/borsa-di-studio-edizione-2020/

Finalmente !

Segnalo un neonato progetto attivo sul territorio genovese in favore di giovani studenti in difficoltà.
Il progetto “Tutti connessi” punta a rigenerare/sanificare computer portatili, tablet o smartphone, di qualsiasi marca e tipologia, purché funzionanti e sufficientemente recenti e successivamente distribuirli agli studenti che ne abbiano necessità (attraverso gli istituti scolastici o altri soggetti garanti). In questo modo, oggetti inutilizzati possono essere utili a garantire maggiore inclusione didattica a studenti e famiglie in difficoltà. Il progetto è coordinato a Genova dall’associazione Open Genova, che ha creato la relativa Rete Raccolta Device (RDD).
– Per informazioni sul progetto e le relative modalità di donazione device: https://associazione.opengenova.org/progetti/tutticonnessi/
– Per eventuali adesioni di associazioni/enti alla rete genovese: https://associazione.opengenova.org/progetti/rete-raccolta-device/

Bando SMARTcup Liguria 2020 – 15-09-2020

Il 15 settembre alle ore 12.00 scade il bando SMARTcup Liguria 2020, la Business Plan competition rivolta a persone fisiche, singole o in gruppo, che intendano avviare sul territorio ligure imprese innovative, a imprese innovative che abbiano sede operativa sul territorio ligure e che siano state costituite dopo il 1° gennaio 2020, a startup che si sono costituite nel corso del 2019 ma che non hanno ancora dichiarato l’inizio attività, oppure che si sono costituite nel corso del 2019 ma che hanno fatto la dichiarazione di inizio attività in data posteriore al° 1 gennaio 2020.
Le categoria tematiche a cui i progetti dovranno afferire sono quelle previste dal Premio Nazionale per l’Innovazione: Life Sciences, ICT, Cleantech&Energy, Industrial.
Per partecipare è necessario presentare l’idea imprenditoriale compilando il form accessibile a questo link. Per Confindustria Genova l’iniziativa è seguita dallo Startup Desk (Chiara Crocco, tel. 010 8338221; Giacomo Franceschini, tel. 010 8338572).

Il messaggio del Rettore e del Prorettore alla formazione di Unige a docenti e studenti – 2-09-2020

Alla comunità accademica di UniGe

Siamo all’inizio del mese di settembre, e un nuovo anno accademico sta per cominciare. Tutti sappiamo che questo inizio sarà diverso da tutti quelli che l’hanno preceduto: più delicato, ancora denso di incognite e di interrogativi, di aspettative e di preoccupazioni.
In questo momento cruciale, vogliamo assicurarvi che l’Ateneo sta lavorando per permettere a tutti voi, a tutti noi, di affrontare l’anno accademico 2020/2021 in serenità e in sicurezza.
La nostra attenzione non è mai venuta meno: un grande lavoro di preparazione è stato fatto dai Corsi di Studio, dai Dipartimenti e dalle Scuole, per decidere le proprie priorità e fare le scelte più adatte al fine di garantire lo svolgimento dell’attività didattica nelle diverse sedi, compatibilmente con le risorse di spazi disponibili e l’organizzazione didattica delle diverse aree. Un ringraziamento va in primo luogo a tutti i Coordinatori dei Corsi di Studio, ai Direttori, ai Presidi che mai hanno fatto mancare il loro supporto e la loro collaborazione.
Un grande lavoro è stato fatto dai docenti, per trovare nuove metodologie e nuovi strumenti che permettano di superare la fase di emergenza e di garantire un’offerta didattica di qualità, sia in presenza che nelle modalità di formazione a distanza. Un ringraziamento sincero da parte nostra va a tutti i colleghi che hanno dovuto nello scorso semestre adattarsi improvvisamente ad una didattica di emergenza e mai hanno perso l’entusiasmo e la passione per l’insegnamento, cercando e scoprendo nuove strategie, facendo fronte ad una diversa quotidianità, impiegando il proprio tempo e le proprie energie per apprendere l’utilizzo di strumenti nuovi, modificando le proprie consolidate ed efficaci consuetudini pur di mantenere anche a distanza il contatto con gli studenti. Che rientriate nelle vostre aule in presenza o che continuiate a svolgere l’attività didattica a distanza, un augurio di buon lavoro a tutti voi.
Un grande lavoro è stato svolto grazie alla disponibilità del personale tecnico-amministrativo, per garantire i servizi a docenti e studenti, la fruibilità dei supporti tecnologici, per predisporre orari adatti alle scelte didattiche dei Dipartimenti e dei Corsi di Studio, per adattare i locali alle norme di prevenzione e protezione in vigore. Un ringraziamento va a tutti i colleghi T/A che hanno continuato a lavorare sempre e comunque, in una situazione di lavoro solo nominalmente agile, spesso ben più gravosa della normalità e che mai hanno fatto mancare il loro sostegno e la loro collaborazione. È grazie a questo lavoro che tutte le attività di servizio e di supporto sono continuate fin dal primo giorno di lockdown e continuano ora, nonostante le nuove difficoltà e per soddisfare le nuove necessità.
Infine, un grande supporto è arrivato dalla comunità degli studenti, che hanno saputo reagire in maniera responsabile e collaborativa alla sfida che la situazione attuale ci ha presentato a partire dallo scorso 24 febbraio e ci presenta ogni giorno. A voi studenti, rinnoviamo il nostro impegno anche nel prossimo semestre per garantirvi con tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione l’accesso allo studio in serenità e sicurezza. A voi, vanno il nostro ringraziamento e l’augurio di un nuovo anno che sia significativo per la vostra esperienza formativa, che vi offra opportunità, possibilità di consolidare le vostre competenze, per affrontare come cittadini consapevoli e responsabili il delicato momento storico che stiamo tutti attraversando.
Se a febbraio siamo stati sorpresi dall’emergenza, ora dobbiamo essere pronti a gestire il cambiamento. La didattica ricomincia tra pochi giorni: in aula, a distanza, in modalità diverse, ma – per questo vi garantiamo il nostro impegno costante – sempre e comunque sostenibili, grazie al lavoro dell’intera comunità UniGe.
A tutti voi, a tutti noi, auguriamo il miglior inizio d’anno possibile

Il Rettore – Prof. Paolo Comanducci
Il Prorettore per la formazione – Prof.ssa Micaela Rossi

#UniGenonsiferma

Premi di laurea Sistur in scienze del turismo – scadenza 20 settembre 2020

Come ogni anno vi informo relativamente ai premi di laurea Sistur.
Quest’anno i premi banditi sono tre.
I primi due Premi di Laurea sono quelli tradizionali (uno per la laurea triennale – intestato alla memoria del Prof. Cosimo Notarstefano e finanziato dalla Sig.ra Katia Mastropaolo Notarstefano – e uno per la laurea magistrale finanziato da SISTUR) per tesi inerenti le Scienze del Turismo, di importo pari a 1.000 euro ciascuno. I vincitori saranno inoltre iscritti a titolo gratuito alla SISTUR fino al 31 dicembre 2021.
I partecipanti devono aver conseguito il Diploma di Laurea tra il 1° settembre 2019 e il 31 agosto 2020. Come ogni anno questa iniziativa vuole contribuire ad avviare i giovani alla ricerca in un settore così importante per il nostro Paese.
Quest’anno, grazie al contributo del Centro di Studi Antoniani di Padova e dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, viene bandito un nuovo Premio di Laurea, di importo pari a 1.000 euro, su “cammini e pellegrinaggi” con argomento attinente alle Scienze del Turismo. Anche per questo premio è prevista per il vincitore l’iscrizione a titolo gratuito alla SISTUR fino al 31 dicembre 2021. I partecipanti devono aver conseguito il Diploma di Laurea tra il 1° settembre 2019 e il 31 agosto 2020.
Vi invitiamo a leggere con attenzione i due bandi che trovate a questi link (Bando tesi 2020 e Bando cammini 2020), a diffonderli e a sollecitarne la partecipazione. La scadenza è fissata per tutti i premi il giorno 20 settembre 2020. Alla e-mail di partecipazione i laureati devono unire l’Allegato A debitamente compilato, la tesi di laurea in pdf, una sintesi della stessa e, sempre in formato digitale, una breve lettera di presentazione della tesi firmata dal relatore.
Gli elaborati premiati saranno presentati dai vincitori in occasione della XII Riunione Scientifica SISTUR prevista dal 12 al 14 novembre 2020.
Si coglie l’occasione per ricordare che, come sempre, la partecipazione alle Riunioni Scientifiche SISTUR è gratuita e che per essere ammessi è necessario essere soci SISTUR in regola con le quote sociali, compresa quella dell’anno in corso (la procedura di nuova iscrizione o di rinnovo può essere trovata nella pagina web: http://www.sistur.net/diventa-socio).

Come hanno applicato la nuova normativa sui pacchetti turistici le agenzie di viaggio italiane? – luglio 2020

Stiamo realizzando un lavoro di ricerca relativo alla conoscenza e applicazione della Direttiva UE 2015/2302 relativa ai pacchetti turistici, recepita in Italia nel luglio 2018, con particolare riferimento ad alcuni aspetti critici.
Chiediamo ai titolari, addetti e collaboratori di agenzie di viaggio e tour operator italiani di rispondere ad un breve questionario.
I dati raccolti saranno trattati in forma anonima, verranno utilizzati solo i dati aggregati e per scopi di ricerca accademica.
Grazie se vorrete rispondere e diffondere.
Il questionario è disponibile a questo link: https://lnkd.in/dUy3tuN

Un aperitivo con…. Giorgio Metta – 19-06-2020

A.L.C.E. Giovani organizza venerdì 19 giugno 2020, alle ore 17:30, l’undicesimo appuntamento di “Un aperitivo con…”, in collaborazione con i Giovani Imprenditori di Confindustria Genova.
Poichè da anni collaboro personalmente con Alce, gli studenti dell’insegnamento di Management internazionale interculturale sono sempre stati graditi ospiti di Alce, partecipando e animando con le loro domande tali incontri.
Per la prima volta non sarà possibile incontrarsi di persona ma sarà disponibile la diretta dell’intervista, collegandosi alla pagina Facebook di A.L.C.E. https://www.facebook.com/alceliguria
Per l’inizio di questa nuova serie, non sarà un imprenditore a raccontarsi bensì il direttore scientifico dell’IIT, il Prof. Giorgio Metta. Raoul de Forcade, de il SOLE24ore modererà l’intervista. Qui la locandina invito Un aperitivo con Giorgio Metta
Vi invitiamo anche a visitare il seguente link dove troverete un breve video di presentazione dell’iniziativa:
https://www.alce-liguria.it/blog/03-06-2020/Presentazione-di-Un-aperitivo-con.html
I video dei precedenti appuntamenti di “Un aperitivo con…” sono disponibili nel sito di Alce: https://www.alce-liguria.it/blog.html