Archivi tag: Bando

Borse di studio della Banca d’Italia

La Banca d’Italia mette ogni anno a disposizione borse di studio intitolate a Bonaldo Stringher, Giorgio Mortara e Donato Menichella destinate a neo-laureati che intendano perfezionare gli studi nel campo:
· dell’economia politica e della politica economica
· delle metodologie matematiche, statistiche ed econometriche, principalmente finalizzate all’analisi delle istituzioni, dei mercati e degli strumenti finanziari e della loro regolamentazione
· delle interrelazioni tra crescita economica ed ordinamento giuridico nonché degli impatti della regolamentazione sulle attività economiche.
Ai vincitori è offerta la possibilità di frequentare corsi di perfezionamento presso prestigiose Università estere, nonché – insieme ai più meritevoli – di fruire di borse di avviamento alla ricerca all’interno dell’Istituto. Inoltre sia i vincitori che gli idonei delle selezioni Stringher, Mortara e Menichella sono invitati a partecipare a una selezione per l’assunzione come Esperti – Area Manageriale e Alte professionalità.
Il bando delle borse per l’anno accademico 2019/2020 è reperibile sul sito internet http://www.bancaditalia.it.

Annunci

Business plan competition SMART Cup LIGURIA e START CUP

Business plan competition SMART Cup LIGURIA e START CUP dell’Università di Genova – Edizione 2018
Apertura bando: 10 settembre – 24 ottobre 2018 (ore 12)
Ha preso il via l’edizione 2018 del concorso SMART Cup Liguria, organizzata da Regione Liguria e Università di Genova, la business plan competition che premia le migliori idee di impresa ad alto potenziale innovativo della Liguria.
All’interno del bando anche quest’anno l’Università di Genova è presente con una sezione speciale che prevede un premio in denaro per supportare concretamente studenti, dottorandi, specializzandi, assegnisti e laureati (da non più di tre anni) nella costituzione della propria start up innovativa.
I premi:
• 1° classificato: premio di 8.000,00 euro
• 2° classificato: premio di 6.500,00 euro
• 3° classificato: premio di 5.500,00 euro
Per concorrere al premio i proponenti dovranno far pervenire la domanda e tutti documenti richiesti all’indirizzo: spinoff@unige.it
BANDO SEZIONE SPECIALE UNIGE e MODULISTICA: https://unige.it/unimprese/Startcup2018.shtml
Smart Cup Liguria: http://www.smartcupliguria.it/

Master per l’internazionalizzazione delle imprese 51° CORCE Fausto De Franceschi

L’ICE–Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane organizza la 51^ edizione del Master per l’internazionalizzazione delle imprese “CORCE Fausto De Franceschi” – accreditato ASFOR – riservato ad un massimo di 20 vincitori delle prove di selezione di cui al bando disponibile al seguente link.
Obiettivo del Master è quello di formare esperti nei processi di internazionalizzazione che, inseriti presso aziende manifatturiere o di servizi, avranno la responsabilità dello sviluppo delle attività sui mercati esteri. Le principali attività che tale figura svolge in azienda riguardano la gestione e l’incremento del portafoglio clienti, il coordinamento di agenti e distributori, la selezione di fornitori, l’individuazione di potenziali partner per operazioni di investimento o la stipula di accordi di collaborazione industriale, la gestione autonoma delle trattative commerciali, la partecipazione a fiere di settore e l’interfaccia con l’ufficio marketing.
La partecipazione è consentita ai laureati che alla data della scadenza del bando (fissata al 20 settembre 2018) non abbiano compiuto 30 anni.

Premio di laurea Alessio Ceresola

Il 12 luglio 2018, alle ore 15.00, in apertura di una seduta di laurea magistrale, nella Sala Lauree del Dipartimento di Economia è stato consegnato il “Premio di laurea Alessio Ceresola” (seconda edizione). La vincitrice del premio, dott.ssa Viviana Beghello, ha illustrato i contenuti della sua tesi magistrale in Amministrazione, finanza e controllo dal titolo “I tributi ambientali”.
Alessio Ceresola è stato studente di Economia dall’anno accademico 2011-12: prima della sua scomparsa, avvenuta l’11 aprile 2015 a 23 anni, era riuscito a frequentare diversi insegnamenti e aveva superato numerosi esami. http://www.economia.unige.it/alessio-ceresola
Il premio annuale è stato istituito dalla famiglia Ceresola per la migliore tesi di laurea magistrale sui temi che appassionavano Alessio e in base ai quali aveva immaginato un proprio percorso lavorativo e professionale.
E’ disponibile il bando per l’anno 2019 (terza edizione) Bando Premio di laurea Alessio Ceresola

Bando premi di laurea SISTUR

SISTUR – Società Italiana di Scienze del Turismo – ha bandito, anche per questo anno, due Premi di Laurea (uno per la laurea triennale e uno per la magistrale) per tesi inerenti le Scienze del Turismo, di importo pari a 1000 euro ciascuno. I vincitori verranno inoltre iscritti a titolo gratuito alla SISTUR fino al 31 dicembre 2019.
I partecipanti devono aver conseguito il Diploma di Laurea tra il 1° settembre 2017 e il 31 luglio 2018. Come ogni anno questa iniziativa vuole contribuire ad avviare i giovani alla ricerca in un settore così importante per il nostro Paese.
Da alcuni anni il premio per le lauree triennali è intestato alla memoria del Prof. Cosimo Notarstefano e finanziato dalla Sig.ra Katia Mastropaolo Notarstefano.
Vi invito a leggere con attenzione il bando al seguente link https://www.sistur.net/bando-premi-di-laurea-2018/ , a diffonderlo e a sollecitare la partecipazione. La scadenza è il 15 settembre 2018. Alla e-mail di partecipazione (da spedire all’indirizzo premiotesi@sistur.net) i laureati devono unire l’Allegato A debitamente compilato, la tesi di laurea in pdf, una sintesi della stessa e, sempre in formato digitale, una breve lettera di presentazione della tesi firmata dal relatore.
Gli elaborati premiati, saranno presentati dai vincitori, in occasione della X Riunione Scientifica SISTUR che si terrà a Benevento dal 14 al 16 novembre 2018.
Si coglie l’occasione per ricordare che, come sempre, la partecipazione alla Riunione Scientifica è gratuita, ma per l’ammissione è necessario essere soci SISTUR (la procedura di nuova iscrizione o di rinnovo può essere trovata nella pagina web: http://www.sistur.net/diventa-socio).

Tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche e gli Uffici consolari italiani all’estero – 4 giugno 2018

Vi segnalo il bando per Tirocini presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e gli Istituti Italiani di Cultura del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. E’ un’ottima opportunità per fare una esperienza unica come mi hanno confermato gli studenti che hanno partecipato in passato. Dato che da qualche anno non veniva più emesso il bando, questa è una ottima occasione. Periodo di tirocinio: 10 settembre – 7 dicembre 2018. I requisiti sono stringenti, previsto un rimborso spese, le sedi numerose e in tutto il mondo. SCADENZA 4 GIUGNO!
Qui il bando Bando-14maggio-2018

Premio di studi – 16 febbraio

L’Università di Genova – Scuola di Scienze Sociali, bandisce, per l’anno accademico 2016/2017, un concorso per l’attribuzione di 8 premi di studio, di importo pari a 2.000 euro lordi ciascuno. Gli otto premi si dividono in due per studenti iscritti al dipartimento di Economia, due per studenti iscritti al dipartimento di Giurisprudenza, due per studenti iscritti al dipartimento di Scienze della Formazione e due premi per studenti iscritti al dipartimento di Scienze Politiche.
La scadenza per inviare la documentazione è il 16 febbraio. I premi sono assegnati in base al reddito e alla media voti pesata con i crediti formativi.

Premio Fondazione Casa America

Segnalo che la Fondazione Casa America organizza, con la Fondazione De Ferrari, la Terza edizione del Premio Fondazione Casa America. Il titolo di questa edizione 2017 è “Le Americhe: tra sogno e realtà”. Gli artisti sono chiamati a proporre le loro opere (pittura, fotografia, musica) sulle realtà e sui sogni che evocano le Americhe. Nord, Centro e Sud America… Persone, paesaggi, natura, storia, arte, città, migrazioni… innumerevoli spunti per la sensibilità artistica. Novità di quest’anno è la collaborazione con il Conservatorio di Musica Niccolò Paganini e l’aggiunta di una terza sezione, la sezione musicale. Si potrà partecipare al concorso anche con una canzone inedita. Le opere pittoriche, fotografiche e musicali verranno selezionate da un’apposita e qualificata Giuria di esperti ed esposte a Genova presso Palazzo San Giorgio sede della Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure occidentale dal 26 ottobre all’8 novembre 2017. Nei giorni della mostra si svolgerà inoltre il programma “Educazione all’arte e al gusto”. Una serie di incontri nei quali esperti presenteranno come:Leggere la pittura; Conoscere e valutare la fotografia, Ascoltare la musica; Disegnare un fumetto; L’arte del disegno e della pittura; Parlare spagnolo e portoghese in America latina e Masterchef latinoamericano. Trovate lapresentazione del concorso e il regolamento al seguente link: http://www.casamerica.it/Italiano/html/home.htm

Master in Procurement Management

Segnalo la tredicesima edizione del Master di secondo livello in Procurement Management – Approvvigionamenti e Appalti, istituito presso l’Università di Roma Tor Vergata. L’obiettivo del Master è quello di creare professionisti esperti in Procurement Management, in grado di operare sia nel settore privato sia nel settore pubblico; – arricchire i profili professionali di esperti negli acquisti, sviluppando competenze interdisciplinari rilevanti. Il mercato italiano evidenzia una domanda crescente e consistente di professionalità adeguate per l’area del Procurement e dei processi di acquisto, con competenze sia nelle moderne strutture organizzative del business sia nei relativi sistemi tecnologici di supporto. Anche per questo sono disponibili per gli studenti meritevoli una serie di borse di studio finanziate da aziende. Per informazioni su bando di selezione per la loro assegnazione (scadenza domande di partecipazione: 14 gennaio 2017), programma del Master e modalità di partecipazione rinvio al sito http://www.masterprocurement.it/home.

Corso Executive di Internazionalizzazione / Modulo 1 – Export Training Course – 10 ottobre 2016

Vi segnalo che A.L.C.E. Associazione Ligure Commercio Estero in collaborazione con DIEC – Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Genova organizza la prima annualità del CORSO EXECUTIVE DI INTERNAZIONALIZZAZIONE / Modulo 1 – Export Training Course.
Attraverso questo corso e con il supporto didattico del Dipartimento di Economia, l’Associazione vuole mettere a disposizione di imprenditori, aspiranti imprenditori, manager e neo-laureati la preziosa esperienza accumulata in decenni di commercio con l’estero con l’obiettivo di sostenere le imprese liguri nello sviluppo di quel patrimonio di innovazione strategica, organizzativa e operativa di cui necessitano per affrontare la sfida dei mercati esteri.
Sono riservate 5 borse di studio per studenti o neo laureati triennali o magistrali di Economia. A questo link trovate la domanda di partecipazione:
http://www.alce-liguria.it/upload/attivita/allegati/65_Modulo%20borsa%20di%20studio.pdf
Il corso si svolgerà in 4 giornate full time nei mesi di ottobre-novembre e dicembre 2016. Scadenza iscrizioni: prorogata al 10 ottobre 2016.
Sul sito internet di Alce troverete tutte le informazioni necessarie: http://www.alce-liguria.it
Sono personalmente disponibile a fornire informazioni al riguardo.

Borse di dottorato – 13 agosto e 5 settembre 2016

Segnalo la disponibilità di due borse di studio di dottorato di ricerca legate alla tematica dell’e-commerce e finanziate dalla Regione Emilia-Romagna. Il progetto è stato condiviso delle Università di Parma e Modena e Reggio Emilia.
Per l’Università di Modena e Reggio Emilia: la domanda di ammissione al concorso di dottorato deve essere presentata entro le ore 13.00 del 9 agosto 2016. Maggiori informazioni sono disponibili al link: http://www.fmb.unimore.it/on-line/home/formazione/dottorato/ammissione/articolo5303.html
Per l’Università di Parma: la domanda di ammissione al concorso di dottorato deve essere presentata entro le ore 13.00 del 5 settembre 2016. Maggiori informazioni sono disponibili al link:
http://www.unipr.it/sites/default/files/albo_pretorio/allegatiparagrafo/06-07-2016/bando_di_concorso.pdf

Premio di laurea Alessio Ceresola – 31 marzo 2017

Segnalo il bando per premio di laurea magistrale che i familiari hanno voluto istituire in ricordo di Alessio Ceresola, studente della laurea in Economia Aziendale di Genova ad un anno dalla morte.
Alessio era un giovane studente straordinario. Ho avuto l’onore e la grazia di poterlo conoscere e averlo come studente. Ringrazio i genitori per questo premio che consente a chi lo ha conosciuto di ricordarlo e agli studenti di Economia di Genova di avere un’occasione per vedere riconosciuti merito e impegno.
Qui di seguito un documento che presenta contenuto e finalità del premio e il bando di partecipazione.  Premio di laurea Alessio Ceresola   Bando premio laurea Alessio Ceresola

Borsa di studio Fondazione Gianani – ed. 2016

Segnalo il bando della Borsa di studio della Fondazione Felice Gianani, edizione 2016 disponibile sul sito http://www.fondazionefelicegianani.eu. Si tratta di un concorso per titoli ad una borsa di studio annuale intitolata al nome di Felice Gianani e riservata a cittadini dell’Unione Europea laureati che desiderino perfezionare, in un Paese diverso da quello di provenienza, gli studi intrapresi in materia giuridico-economica (law and
economics) con riferimento ai mercati finanziari nazionali ed internazionali, attraverso la frequenza di un corso di studi o lo svolgimento di un programma di
ricerca di durata prevista non inferiore a 9 mesi.

Apertura bando Start & Growth per l’avvio e lo sviluppo d’impresa

Il Bando di Regione Liguria intende favorire l’occupazione, sostenendo la nascita e la crescita delle start up sul territorio regionale, per la produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione di prodotti agricoli, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, commercio di beni e servizi e turismo. Il bando, oltre agli aspiranti imprenditori, è aperto anche alle imprese già avviate che abbiano al massimo due anni di vita e che, appena create, potrebbero avere difficoltà a sopravvivere.
Le domande potranno essere compilate accedendo al sistema bandi online (https://filseonline.regione.liguria.it/FilseWeb/Home.do) a partire dal 2 giugno in modalità compilazione (offline) e potranno essere validamente presentate a partire dal 17 giugno 2016.
I nuovi imprenditori, singoli o in team, maggiorenni, disoccupati, inoccupati, inattivi o occupati e residenti in Liguria, possono usufruire per le loro start up dei servizi di accompagnamento imprenditoriale sotto la guida di un tutor per definire l’idea imprenditoriale e predisporre un business plan.
Gli incentivi economici per sostenere le spese di avvio della start up sono pari a 4.777,23 euro di contributo a fondo perduto per ciascuna iniziativa imprenditoriale e saranno corrisposti solo a seguito della validazione del business plan e dell’avvio dell’impresa. Successivamente, entro il primo anno di attività, è previsto un servizio di accompagnamento e tutoraggio, con la possibilità di insediare la propria unità produttiva all’interno degli incubatori di Filse per 12 mesi utilizzando i “voucher di incubazione” previsti dal bando.

Borse di studio per progetti di ricerca sulle nuove povertà a Genova – scadenza 30 marzo 2016

Per il secondo anno consecutivo l’Associazione Don Piero Tubino bandisce un concorso per il conferimento di 3 borse di studio aventi per oggetto un progetto di ricerca finalizzato alla preparazione di tesi di Laurea Specialistica/Magistrale su un argomento riguardante le nuove povertà a Genova. Scadenza 30 marzo 2016.
Qui http://www.celivo.it/allegati/bando_don_tubino.jpg la locandina. Qui http://www.donpierotubino.com il bando e le modalità di partecipazione.

L’importo di ogni borsa di studio è di Euro1.000,00 al lordo delle trattenute fiscali previste per legge.
L’idea è quella di dare la possibilità a giovani universitari di trasformare in progetto reale una propria idea sotto la guida di professori motivati e disponibili, di conoscere ed esplorare una situazione sociale concreta, di veder valorizzato il proprio potenziale.
Alla base dei finanziamenti dati attraverso le borse di studio c’è la convinzione che, seguendo la strada aperta da Don Piero Tubino, occorre da un lato dare risposte concrete all’urgenza e dall’altro promuovere la riflessione sulle forme di povertà presenti sul territorio genovese e su come poter adattare la nostra risposta di aiuto a una realtà così cangiante, in continua evoluzione. Il tutto in una logica di interdipendenza in cui la ricerca si nutre dell’azione e viceversa Da qui l’idea e l’esigenza di richiedere la realizzazione di tesi che utilizzino una metodologia di “ricerca-azione” in cui il laureando studi e sperimenti risposte a situazioni concrete di povertà. Da questo potrebbero nascere progetti pilota che l’Associazione continuerà a seguire.
Da questo processo potranno anche emergere conclusioni che portino a denunciare gli elementi strutturali che stanno alla base della povertà, elementi che l’Associazione potrà denunciare attraverso azioni politiche e culturali (Convegni, Seminari, …).
Gli studenti vincitori della borsa potranno essere coinvolti in attività divulgative del loro lavoro di ricerca: ad esempio, è ipotizzabile un loro intervento nel corso dell’incontro che l’Associazione organizza tutti gli anni durante il mese di Aprile.
Ai professori l’Associazione richiede:
1. Una collaborazione nell’identificazione dei soggetti delle tesi. Concretamente professori e studenti dovrebbero fare delle proposte che rispondano ai criteri sopra-indicati e sulle quali l’associazione possa pronunciarsi.
2. L’Associazione è interessata tanto alla qualità della ricerca quanto al processo di crescita/maturazione civile dello studente. Per questo chiede ai professori un investimento personale nel seguire il lavoro di tesi.
Le tesi che porterebbero un contributo in questa direzione possono:
* elaborare possibili (ed anche inedite) risposte alle nuove forme di povertà che emergono sul territorio genovese;
* Sperimentare azioni per futuri progetti pilota;
* Elaborare meccanismi per monitorare le povertà;
* analizzare le risorse che il territorio già offre in risposta alle povertà, e individuare strategie per metterle in connessione permanente tra loro, con proposte concrete, considerando che il dialogo tra associazioni ed Enti sul territorio genovese non è così necessariamente agile e scontato.
* Promuovere una riflessione su come i vari attori del sociale possano collaborare tra di loro tenendo presente che uno dei grandi ruoli di Don Piero è stato proprio quello di essere e rappresentare un’efficace ed autentica figura di ponte.

Borse di ricerca per neolaureati – 10 febbraio 2016

Segnalo l’opportunità di partecipare al bando relativo a borse di ricerca della durata di 5 mesi (con inizio l’1-04-2016) che verranno assegnate a laureati magistrali in grado di proporre e discutere con la commissione un progetto di ricerca (potrebbe trattarsi di una prosecuzione del lavoro di tesi magistrale o una collaborazione già in corso con un docente dell’Ateneo).
Il tema proposto dal Dipartimento di Economia è volutamente molto ampio (Smart economy: modelli e strumenti) in modo che possano trovare accoglienza proposte anche molto diverse per tematica, approccio e realizzazione ma funzionali a conseguire l’obiettivo di premiare un laureato meritevole. Sono disponibile a dare indicazioni agli studenti interessati.
Segnalo, ai laureati LM77 di Economia, la possibilità di presentare domanda anche per la borsa del DIME (dipartimento di Ingegneria).
E’ anche una occasione per proseguire un lavoro di ricerca avviato. Qui il bando: https://www.unige.it/ricerca/nazionale/borse_art17.shtml

SMART Cup Liguria – 21 ottobre 2015

Nell’ambito delle iniziative per favorire la nascita di nuove imprese dalla ricerca, segnalo l’opportunità offerta da Regione Liguria e Università di Genova che mette a disposizione servizi di tutoraggio specialistico e premi in denaro per idee imprenditoriali innovative. Si tratta dell’edizione 2015 del concorso SMART Cup Liguria (www.smartcupliguria.it), business plan competition che premia le migliori idee di impresa ad alto potenziale innovativo della Liguria. La competizione è promossa da Regione Liguria e organizzata da FILSE in collaborazione con Università di Genova, CNR, ITT, Festival della Scienza e Poli di Innovazione. Dal 14 ottobre e fino al 9 novembre, ricercatori interessati a sviluppare una propria idea d’impresa e neo imprenditori che abbiano da poco avviato una nuova realtà nei settori dei life sciences, Ict social innovation, agro-food o industrial possono presentare la candidatura.
I primi classificati parteciperanno al Premio nazionale dell’innovazione (PNI). I quattro vincitori di Smart Cup Liguria avranno l’opportunità di insediarsi per sei mesi nella rete regionale degli incubatori di impresa di Filse e beneficeranno di iniziative di tutoraggio specialistico, accompagnamento e supporto alla nascita dell’impresa.
Da quest’anno il concorso SMART Cup Liguria contiene una Sezione Speciale Università degli Studi di Genova (ex Start Cup Unige) dedicata a studenti, dottorandi, specializzandi, assegnisti e laureati, dottorati e specializzati da non più di tre anni che abbiano sviluppato un’idea imprenditoriale. In questa sezione L’Università di Genova mette a disposizione premi in denaro per supportare la costituzione delle migliori idee di impresa.
Ai fini della predisposizione del piano di impresa (che deve essere redatto secondo i modelli predisposti), necessario per partecipare ad entrambi i concorsi, gli interessati potranno accedere a servizi informativi, di assistenza e tutoraggio messi a disposizione da Filse spa.
Il bando, le modalità di partecipazione alla Sezione Speciale Università degli Studi di Genova, il modulo di partecipazione e gli allegati sono disponibili alla pagina
https://unige.it/unimprese/Startcup2015.shtml
Tutte le candidature devono essere inviate all’indirizzo progetti@smartcupliguria.it e per la Sezione Speciale Università ANCHE a trasferimentotecnologico@unige.it
L’iniziativa sarà presentata mercoledì 21 ottobre ore 14.30 presso il Dipartimento di Economia, Sala delle Lauree, primo livello.

Green Card Stati Uniti

Il governo degli Stati Uniti offre ogni anno gratuitamente, attraverso un programma chiamato Diversity Immigrant Visa Program, 50.000 (cinquantamila) visti per lavorare e risiedere permanentemente negli Stati Uniti (più noti come green card). Questi visti sono assegnati per sorteggio (lottery) fra quelli che ne fanno richiesta. Le istruzioni e application forms per il 2016 si trovano sul sito https://www.dvlottery.state.gov/application.aspx. Fate attenzione perchè su internet ci sono tanti altri siti che offrono green card ma non sono ufficiali e richiedono anche uno o più pagamenti, quindi è importante limitarsi a usare il link riportato sopra. Partecipare a questa lotteria può essere utile per chi pensa che nel suo futuro ci sia una possibilità professionale negli Stati Uniti.

Premio Marra 2015 – 14 ottobre 2015

Il Comune di Milano ha promosso l’istituzione per il triennio 2014 – 2016 di un premio di laurea dell’importo di € 5.000,00 lordi. Per l’edizione dell’anno 2015, la Fondazione AEM partecipa all’iniziativa del Comune di Milano con l’istituzione di un secondo premio di laurea in memoria di Giovanni Marra. I due premi di laurea o di dottorato per l’anno 2015 saranno assegnati a tesi riguardanti temi di seguito indicati: logiche e strumenti di responsabilità sociale nel settore pubblico, nelle organizzazioni di privato sociale o nel settore privato. Le tesi di laurea o di dottorato dovranno essere state discusse presso le Università italiane nel periodo compreso tra il 1° maggio 2014 ed il 30 aprile 2015 e dovranno pervenire entro il 14 ottobre 2015 all’indirizzo “COMUNE DI MILANO – GABINETTO DEL SINDACO – Servizio Affari Legali, Nomine e Incarichi – Piazza Scala 2 – 20121 MILANO”.
Le informazioni relative al Premio e alle modalità di partecipazione sono disponibili all’indirizzo https://www.comune.milano.it/dseserver/webcity/garecontratti.nsf/WEBAll/668A8F1636F8D9BDC1257E820041EC87?opendocument

CEI – Premio miglior tesi di laurea 2015

Il CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano promuove, per il ventesimo anno, il Premio CEI – Miglior Tesi di Laurea dedicato a neolaureati o laureandi che abbiamo svolto una tesi di laurea dedicata in modo diretto ad approfondire tematiche connesse alla normazione tecnica nazionale, comunitaria ed internazionale e ai suoi riflessi tecnici, economici o giuridici.
Al Premio possono partecipare tutti i Laureati o Laureandi delle Facoltà di Ingegneria, (Civile, della Prevenzione e della Sicurezza, Elettrica, Elettronica, Energetica, d ei Sistemi Edilizi, per L’Ambiente e il Territorio, Informatica, Meccanica, ecc.), Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche e Sociali che avranno discusso la tesi e conseguito la laurea nel periodo dal 01.01.2015 al 28.02.2016. Bando e modalità di partecipazione al seguente link http://www.ceiweb.it/it/eventi-it/premi-cei.html.

25×25 talenti – 10 luglio 2015

La Fondazione IBM Italia per celebrare i suoi primi 25 anni di attività, promuove l’iniziativa ’25X25 Talenti’: un bando per stimolare la creatività di 25 giovani, mediante le nuove tecnologie, sulle tematiche sociali e di sviluppo del Paese. Saranno selezionati 25 giovani – laureati magistrali o laureandi magistrali (con massimo 3 esami per la laurea) – con l’obiettivo di offrire loro l’occasione di confrontarsi con i massimi esperti di tecnologia e di fronteggiare una sfida progettuale concreta con particolare attenzione alle tematiche del terzo settore. I 25 talenti saranno coinvolti in una esperienza innovativa: una settimana residenziale e quattro di lavoro a distanza, seguiti da tutor specializzati, per finalizzare un project work e dimostrare il loro talento e le loro idee. La domanda di partecipazione, con i relativi allegati A e B, dovrà essere inviata in formato elettronico alla Fondazione IBM entro il 10 luglio 2015. Qui tutte le info: http://www.fondazioneibm.it/25×25-talenti

Premio Nazionale per l’Innovazione nell’ICT “Perotto-Zucca” – 24 agosto 2015

Anche quest’anno il Club Dirigenti di Informatica di Torino, insieme ad AICA, Confindustria Genova e al CTI Liguria, ha organizzato il Premio Nazionale per l’Innovazione nell’ICT “Perotto-Zucca”. Viene premiata un’idea (documentata da tesi di laurea oppure documento di ricerca oppure prototipo oppure business plan) che concretizzi un utilizzo innovativo nell’ICT. Il premio è dedicato ai giovani under 32 anni e che saranno riconosciuti i seguenti premi:
— 1° premio di € 10.000
— 2° premio di € 5.000
— 3° premio di € 3.000
— premio speciale ASPHI di € 4.000
Sarà, inoltre, attribuita la menzione speciale “Rinascimenti Sociali” per la soluzione innovativa a maggiore impatto sociale (www.rinascimentisociali.org).
Sono aperte le iscrizioni e sul sito http://www.premioperottozucca.it potete trovare tutte le informazioni di dettaglio ed è scaricabile il Bando. Il termine della presentazione delle domande è il 24 Agosto 2015 e la Premiazione verrà effettuata a Genova.

Borse di studio “Don Piero Tubino” – 15 maggio 2015

Segnalo il bando di concorso promosso dall’Associazione Don Piero Tubino per il conferimento di n. 3 borse di studio aventi per oggetto un progetto di ricerca finalizzato alla preparazione di tesi di Laurea Specialistica/Magistrale su un argomento riguardante le nuove povertà a Genova, di cui si intende promuovere, divulgare ed approfondire la conoscenza nei suoi vari aspetti. L’importo di ogni borsa di studio è di Euro 1.000,00 al lordo delle trattenute fiscali previste per legge.
L’idea è quella di dare la possibilità a giovani universitari di trasformare in progetto reale una propria idea sotto la guida di professori motivati e disponibili, di conoscere ed esplorare una situazione sociale concreta, di veder valorizzato il proprio potenziale. Alla base dei finanziamenti erogati attraverso le borse di studio c’è la convinzione che, seguendo la strada aperta da Don Piero Tubino, occorre dare risposte concrete all’urgenza, promuovere la riflessione sulle forme di povertà presenti sul territorio genovese e valutare come adattare la risposta di aiuto a una realtà in continua evoluzione. Da questo è nata l’esigenza di chiedere la realizzazione di tesi che utilizzino una metodologia di “ricerca-azione” in cui il laureando studi e sperimenti risposte a situazioni concrete di povertà. Da questo potrebbero nascere progetti pilota che l’Associazione continuerà a seguire. Gli studenti vincitori della borsa potranno essere coinvolti in attività divulgative del loro lavoro di ricerca
Le tesi potrebbero: 1 – elaborare possibili (ed anche inedite) risposte alle nuove forme di povertà che emergono sul territorio genovese; 2 – sperimentare azioni per futuri progetti pilota; 3 – elaborare meccanismi per monitorare le povertà; 4 – analizzare le risorse che il territorio già offre in risposta alle povertà, e individuare strategie per metterle in connessione permanente tra loro, con proposte concrete, considerando che il dialogo tra associazioni ed Enti sul territorio genovese non è così necessariamente agile e scontato; 5 – promuovere una riflessione su come i vari attori del sociale possano collaborare tra di loro tenendo presente che uno dei grandi ruoli di Don Piero è stato proprio quello di essere e rappresentare una efficace ed autentica figura di ponte.
ATTENZIONE: Per il nostro Dipartimento sono disponibili ad assegnare tesi sull’oggetto del bando i professori: Angelo Gasparre, Angela Testi, Serena Scotto, Renata Paola Dameri, Barbara Cavalletti.
Attenzione: la scadenza del bando è stata prorogata al 15 maggio 2015. In allegato locandina Locandina borsa studio_2015 e bando Bando Borse di Studio Ass Don Piero

Presentazione programma Best – 4 marzo 2015

Segnalo l’evento di promozione del programma Best (Business Exchange and Student Training), che si terrà a Genova presso la sala conferenze di Villa Cambiaso il 4 Marzo dalle 17.00 alle 19.00. Il programma Best (Business Exchange and Student Training) mette in palio borse di studio per trascorrere un periodo di formazione nelle università e nelle aziende degli Stati Uniti. È rivolto ai giovani talenti italiani, laureati e ricercatori che hanno un’idea imprenditoriale innovativa e vogliono farne un business gestito in prima persona. Best è promosso da Invitalia e dallo Steering Committee, in collaborazione con la Commissione Fulbright. Il bando scade il 27 Marzo 2015. Maggiori informazioni al link: http://www.bestprogram.it. In allegato il programma della giornata Tappa BEST_Genova_4_03

Internationa Famelab: la scienza ti appassiona? Raccontala in 3 minuti – 14 marzo 2015

Tre minuti e una manciata di parole per comunicare al pubblico un argomento scientifico che ti appassiona.
Il 14 marzo a Genova si terrà la selezione locale dell’edizione 2014 di FameLab Italia, l’evento ideato da Cheltenham Festival e promosso a livello mondiale dal British Council in 24 differenti paesi, che mette alla prova scienziati, ricercatori e studenti universitari che vogliono mettere alla prova il loro talento di comunicatori. In Italia l’evento è organizzato da Psiquadro-Perugia Science Fest, in collaborazione con il British Council Italia.
La competizione FameLab Italia prevede una prima fase di selezioni locali in sette città: Ancona, Genova, Bologna, Napoli, Perugia, Padova e Trieste. A Genova la selezione locale è organizzata dall’ Associazione Festival della Scienza, Università degli Studi di Genova e Scientificast.
La prima fase di selezione sarà ospitata, dalle ore 15.00 alle 18.00, presso Talent Garden Genova (Parco Scientifico Tecnologico Erzelli Via Melen 77), la sera, a partire dalle ore 21.00, chi supererà questo primo step potrà salire sul palco dell’ Altrove – Teatro della Maddalena (Piazzetta Cambiaso 1) per provare a qualificarsi alla finale nazionale. Famelab sarà quindi l’occasione per unire simbolicamente due luoghi chiave per il futuro della città: Il sestiere della Maddalena e il Parco Scientifico Tecnologico degli Erzelli.
Entrambi gli eventi sono gratuiti ed aperti al pubblico e gli interessati possono trovare tutte le informazioni necessarie sui siti web http://genova.talentgarden.org/#events e http://www.teatroaltrove.it. Per partecipare è necessario iscriversi alla selezione locale di Genova compilando il modulo di iscrizione (in italiano e in inglese) disponibile sul sito http://www.festivalscienza.it e inviandolo a genova@famelab-italy.it. Maggiori informazioni sono reperibili all’indirizzo: http://www.festivalscienza.it/site/home/news/articolo10011904.html. Il testo del presente comunicato sarà reperibile a breve sul sito dell’Università di Genova alla pagina http://www.unige.it/unimprese/

Smart Cup Liguria 2014 – 21 luglio

SMARTCup Liguria 2014 è il concorso di idee imprenditoriali per stimolare la nascita di imprese innovative, organizzato da FI.L.S.E. su incarico della Regione ed in collaborazione con l’Università di Genova, il CNR, l’IIT, i Centri di Ricerca e tutti gli attori che concorrono allo sviluppo di impresa del territorio.
Le presentazioni saranno un momento utile per acquisire informazioni sullo svolgimento della competizione, mirata ad individuare e supportare nuove idee nate dalla ricerca, con la collaborazione di esperti d’impresa, investitori e professionisti partner dell’iniziativa.
A Genova, il primo incontro sarà lunedì 21 luglio 2014 alle ore 15.30 presso la Scuola Politecnica, si terrà in Via Opera Pia 15, Aula Magna di Ingegneria (Aula B1). In allegato il calendario delle altre presentazioni e il bando Calendario roadshow SMARTcup Liguria 2014 BANDO START CUP 2013BANDO START CUP 2013.
Altre informazioni su: http://www.smartcupliguria.it

Premio Gaetano Marzotto per nuovi imprenditori – 18 giugno

Il Premio Gaetano Marzotto cerca nuovi imprenditori e costruttori di futuro che siano in grado di far convivere innovazione, impresa e società. L’obiettivo del Premio Gaetano Marzotto è di individuare e sostenere i progetti imprenditoriali più promettenti creando opportunità di incontro tra l’ecosistema dell’innovazione e il sistema industriale e produttivo italiano. Le migliori proposte verranno premiate con riconoscimenti in denaro e periodi di formazione con tutoring e mentoring dedicati.
Requisiti e modalità di partecipazione. La competizione è aperta a persone fisiche, team di progetto, imprese startup, imprese già stabilite, cooperative e associazioni aventi sede in Italia. Per partecipare è necessario presentare il proprio progetto esclusivamente tramite la piattaforma disponibile sul sito nella sezione Partecipa.
Il progetto imprenditoriale presentato deve avere i seguenti requisiti: essere innovativo; essere originale; essere finanziariamente sostenibile e in grado di generare ritorni economici; avere un impatto sociale positivo sul territorio italiano (miglioramento della qualità della vita delle persone, valorizzazione della cultura italiana, miglioramento dell’ambiente e del territorio…).
Premi. Premio per l’impresa: 300.000 euro in denaro e un percorso di affiancamento della Fondazione CUOA del valore di 25.000 euro. Premio dall’idea all’impresa: 50.000 euro in denaro e periodi di residenza e affiancamento del valore complessivo di 735.000 euro. Premio speciale Unicredit Start Lab dall’idea all’impresa: Percorso del valore di 150.000 euro (non in denaro). Premio rivolto ad almeno una startup per ciascuna delle due categorie.
Il bando completo è scaricabile dal sito http://www.premiogaetanomarzotto.it

Borse di studio e stage con il Programma BEST – 18 aprile 2014

Gli Osservatori Digital Innovation della School of Management del Politecnico di Milano segnalano l’evento di presentazione delle borse di studio BEST (Business Exchange and Student Training) per la frequenza di corsi intensivi negli Stati Uniti in “Entrepreneurship e Management” con internship presso aziende della Silicon Valley.
L’evento si terrà Mercoledì 12 marzo 2014, alle ore 18.00, presso l’Aula Magna del Rettorato, Piazza Leonardo da Vinci, 32, Milano.
Per l’anno accademico 2014-15 il programma BEST prevede l’assegnazione di minimo 3 borse di studio per la frequenza di un programma universitario di sei mesi presso la Santa Clara University, Santa Clara, California, con un internship presso una startup statunitense.
Il programma prevede, inoltre, occasioni di networking con la comunità dei venture capitalist e angel investor in Italia e negli USA.
Possono partecipare cittadini italiani di età massima 35 anni, in possesso di Laurea triennale, o Laurea vecchio ordinanamento o Laurea Magistrale (LM) o Dottorato di ricerca (DR) oppure frequentanti un Dottorato di Ricerca.
Il bando scade il 18 aprile 2014.
Il programma BEST è promosso da Invitalia, l’agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa, e dallo Steering Committee presieduto da Fernando Napolitano. Il programma, promosso anche dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America a Roma, si avvale inoltre dell’esperienza e competenza della Commissione Fulbright che oltre a gestire il concorso in tutte le sue fasi fino alla selezione dei borsisti, seguirà l’intera organizzazione del programma.
E’ richiesta l’iscrizione tramite la compilazione di questo form: https://docs.google.com/forms/d/1JEygptpc7aEA4erNBdQeC7gRFUaDD18jVybEo1Tu0MI/viewform.

FAME LAB – 15 marzo

Tre minuti e una manciata di parole per comunicare al pubblico un argomento scientifico che ti appassiona

Se sei uno studente universitario, uno scienziato o un ricercatore e hai voglia di mettere alla prova il tuo talento di comunicatore, puoi partecipare a FameLab Italia wwW.famelab-italy.it
FameLab è un evento ideato da Cheltenham Festival e promosso a livello mondiale dal British Council in 24 differenti paesi. In Italia l’evento è organizzato da Psiquadro-Perugia Science Fest, in collaborazione con il British Council Italia.
I partecipanti vengono giudicati da una giuria di esperti provenienti dal mondo della scienza e della comunicazione. I vincitori nazionali si confrontano con i vincitori della competizione in altri 24 paesi del mondo. La finale internazionale si svolge a giugno durante il Cheltenham Science Festival, nel Regno Unito. La competizione Italia prevede una prima fase di selezioni locali in sette città, tra cui Genova. La selezione locale a Genova, organizzata dall’ Associazione Festival della Scienza, Università degli Studi di Genova e Scientificast, avrà luogo il 15 marzo 2014.

La prima fase di selezione sarà ospitata, dalle ore 10.30 alle 13.00, presso Talent Garden Genova (Parco Scientifico Tecnologico Erzelli Via Melen 77), nel pomeriggio, a partire dalle ore 17.00, chi supererà questo primo step potrà salire sul palco dell’ Altrove – Teatro della Maddalena (Piazzetta Cambiaso 1) per provare a qualificarsi alla finale nazionale.
Tramite le selezioni locali verranno scelti i 14 finalisti (2 per ogni città) che parteciperanno gratuitamente alla FameLab Masterclass – un workshop di formazione in comunicazione della scienza – e alla finale nazionale del concorso, in programma a Perugia il 3 Maggio 2014.
Il vincitore di FameLab Italia parteciperà alla finale internazionale di FameLab International, gareggiando con 23 concorrenti di altrettanti paesi del mondo. La gara si svolgerà in giugno 2014 a Cheltenham in Inghilterra, durante il Cheltenham Science Festival.

Requisiti per partecipare:
• I candidati devono aver compiuto il diciottesimo anno di età e non aver compiuto il quarantunesimo alla data della finale nazionale di FameLab Italia, il 3 maggio 2014.
• Possono partecipare studenti universitari, specializzandi, dottorandi o chiunque lavori in ambito scientifico o nei settori di ingegneria o medicina.
• I candidati potranno essere di qualsiasi nazionalità (le presentazioni potranno essere fatte sia in italiano che in inglese).
• Non rientrano nella competizione coloro che già ricoprono un impiego a tempo pieno nell’ambito della comunicazione o promozione scientifica.
• Non sono ammessi coloro che abbiano raggiunto la fase finale (masterclass e finale nazionale) in precedenti edizioni di FameLab.

Per iscriversi è necessario compilare il modulo di iscrizione (in italiano e in inglese) e inviarlo a genova@famelab-italy.it
Maggiori informazioni e indicazioni sulla modalità di partecipazione all’indirizzo:
www.famelab-italy.it

X-Culture

Lo scopo principale del progetto X-Culture è di fornire agli studenti l’opportunità di sperimentare in prima persona le sfide e imparare le migliori pratiche di collaborazione internazionale. X-Culture permette di acquisire esperienza in questo ambito ed espandere il proprio network professionale e personale.Il progetto che viene proposto agli studenti del Dipartimento di Economia consiste nella partecipazione ad un gruppo di lavoro al fine di realizzare un business plan (in Inglese) per un’azienda operante a livello internazionale. Ogni gruppo sarà composto da studenti residenti in diversi Paesi.
Il progetto, coordinato centralmente dal Prof. Vas Taras, della University of North Carolina, prevede ogni semestre la partecipazione di circa 2500 studenti di tutto il mondo. Ogni partecipante viene aggregato ad un team costituito da 5-7 studenti tutti di diversa nazionalità. L’obiettivo è lo sviluppo, nell’arco di due mesi, di un business plan internazionale, ovviamente in lingua inglese. Tutti i partecipanti riceveranno un X-Culture Global Collaboration certificates, che attesta la loro esperienza nell’ambito della collaborazione internazionale.
Al progetto, ben descritto nei dettagli al link http://www.x-culture.org/, hanno già partecipato alcuni docenti di Macerata, Milano e Trieste, riportando un’ottima esperienza sia in termini di organizzazione del progetto che di entusiasmo da parte degli studenti. Molti di loro si sono piazzati nelle prime posizioni, partecipando poi ad eventi organizzati ad esempio nel 2012 in Florida (AIB-SE conference), nel 2013 ad Istanbul (AIB) e ad Atlanta (AIB-SE conference).
Le iscrizioni per il secondo semestre 2014 scadono il 15 febbraio.
Per maggiori Informazioni: http://www.x-culture.org/
Chi è interessato mi scriva al più presto una mail.

Bando tesi di laurea

E’ uscito il nuovo bando “Massimo Paoli 2014” dell’importo di 1.000 euro che andranno alla migliore tesi di laurea sul tema: “Le associazioni di categoria delle imprese: quali prospettive per il futuro?”. In allegato: Bando Premio Paoli 214

Borse di Studio per cittadini italiani

Il sito del Ministero degi Affari Esteri, nella sezione Borse di studio, riporta le informazioni concernenti le borse di studio a cittadini italiani offerte da governi esteri per il prossimo anno accademico. Per alcune è prevista iscrizione e verifica online.
Informazioni e link al sito della Farnesina

Prestito d’onore agli studenti universitari

Fondazione Carige ha attivato un fondo di rotazione a favore degli studenti universitari più in difficoltà per motivi economici, e comunque meritevoli. A loro disposizione c’è una cifra che può andare da millecinquecento a duemilacinquecento euro, da restituire senza interessi, sia per gli studenti non coperti dalle borse di studio, sia per quelli tutelati.
La cifra potrà essere restituita dopo due anni dalla laurea e comunque negli otto anni successivi, attraverso rate mensili del valore di circa 20 euro al mese, senza l’applicazione di alcun interesse.
L’iniziativa di Fondazione Carige è destinata al finanziamento di un prestito d’onore che verrà gestito dall’Arssu, l’azienda regionale per il servizi scolastici della Liguria.
Il prestito sarà destinato prioritariamente agli studenti vincitori di borse di studio in servizi erogate da Arssu nell’anno accademico 2013/2014 e comunque a universitari con un coefficiente Isee familiare stabilito dal bando, aperto dal 21 novembre 2013.
In caso di rinuncia al proseguimento degli studi lo studente beneficiario dovrà restituire il prestito, attraverso un piano di rientro concordato con l’azienda regionale dei servizi scolastici.
Il bando contenente i criteri e le modalità per l’accesso al prestiti d’onore è scaricabile dal sito di Arssu.

Progetto Confindustria per i giovani – scadenza 10 novembre 2013

Il progetto di Confindustria per i giovani è nato per favorire l’incontro dei ragazzi con il mondo del lavoro e la conoscenza del sistema di rappresentanza, supportandoli nella comprensione delle dinamiche organizzative e istituzionali del network associativo. E’ destinato a 25 giovani neolaureati o neodiplomati universitari che avranno accesso a un percorso formativo centrato sulla comprensione delle dinamiche organizzative e istituzionali del network associativo confederale. Il percorso comprende sei mesi di stage in una o più sedi del sistema di rappresentanza, otto giornate di formazione in aula, formazione e-learning, formazione a distanza, attività di tutoring e counselling durante l’esperienza. È previsto un rimborso spese mensile di mille euro.
Il percorso formativo comincerà a febbraio 2014.
La domanda di ammissione si compila online sul sito dedicato http://www.confindustriaperigiovani.it/

Progetto Web Social Team – scadenza 8 novembre 2013

E’ aperta la selezione di n°8 giovani laureati per l’inserimento nel Progetto Web Social Team, che Regione Liguria, su richiesta dell’ENIT, l’ Agenzia Nazionale del Turismo, e con la collaborazione delle Regioni Abruzzo ed Emilia Romagna, si appresta a realizzare con l’obiettivo di dar vita ad un laboratorio di analisi e ricerca che produca un modello operativo per lo sviluppo dell’ e-tourism in Italia.
Tale Progetto è strutturato come laboratorio di ricerca e avviamento tecnico (WST – Lab) ed è finalizzato a definire le modalità ottimali per lo sviluppo e la gestione di un modello operativo redazionale e di una nuova piattaforma di comunicazione digitale, legata all’utilizzo della rete internet e dei social network, che rafforzi l’efficacia della promozione turistica delle destinazioni regionali attraverso la forza comunicativa del Brand Italia.
La data di scadenza entro cui devono essere presentate le domande, secondo le modalità e le procedure definite nei documento allegati (“Testo integrale”, “Allegato A”, “Allegato B”), è il giorno 8 novembre 2013.
I documenti per partecipare possono essere scaricati al seguente link: http://www.liguriaricerche.eu/it/news/eventi.php?eventoId=24