Archivi tag: Digital economy

Corso di perfezionamento “Smart city: pianificazione e sviluppo economico territoriale”

A gennaio 2020 partirà la II edizione del corso di perfezionamento “Smart city: pianificazione e sviluppo economico territoriale”: 64 ore di lezione, 56 di laboratorio, 80 di e-learning, per un totale di 200 ore. Questo anche per renderlo compatibile con i requisiti richiesti dalla Regione Liguria per accedere ai voucher formativi: si tratta quindi di una grande opportunità per tutti i liguri under 35 (anche occupati…) . Inoltre, l’ordine degli Architetti ha concesso crediti formativi professionali e ciò costituisce un elemento di interesse per quei professionisti che, oltre ad aggiornarsi su un tema in continua evoluzione, potranno conseguire tali CFP.

I corsisti dovranno sviluppare un project work, un progetto smart il più possibile applicabile ad una situazione reale. L’anno scorso abbiamo avuto progetti molto interessanti. Chi fosse interessato ad ospitare in azienda un gruppo di corsisti, per sviluppare un progetto, può proporsi: è una una bella opportunità sia per gli studenti sia per le imprese/enti.

Qui la locandina del corso Locandina_SMARTCITY_IIedizione

 

Wylab Incubation Program 2019. Empowering Sports through Innovation – scadenza 31 maggio 2019

WYLAB INCUBATION PROGRAM 2019, EMPOWERING SPORTS THROUGH INNOVATION – Scadenza 31 maggio 2019
Wylab lancia il suo quarto programma di incubazione ed accelerazione #WIP2019 al fine di identificare e sostenere le migliori soluzioni ed innovazioni tecnologiche per il mondo dello sport.
La call si rivolge a startup e team con idee e progetti innovativi in ambito sportivo sia in fase “early stage”, per i quali è stato pensato un programma di incubazione sia in fase più avanzata “growth stage”, con un percorso di accelerazione su misura.
Le aree di interesse sono:
– ATHLETIC PERFORMANCES – wearable, sensori, strumenti per il monitoraggio, la misurazione e la predizione delle performance
– FAN EXPERIENCE – tecnologie che aiutano le organizzazioni a profilare e coinvolgere i propri utenti
– SMART ARENA – applicazioni e piattaforme che migliorano la fruizione dell’evento, e la gestione dell’impianto sportivo
– DIGITAL MEDIA – innovazioni nel campo media- broadcasting e creazione di contenuti personalizzati
– CLUB MANAGEMENT – applicazioni e piattaforme che supportano la gestione delle società sportive in un’ottica di ottimizzazione di tempo e risorse
– E-SPORTS – innovazioni per l’ambito dei video giochi competitivi
Per il bando completo e le candidature si rimanda al sito https://www.wylab.net/wip2019/

3a edizione di High-Tech Entrepreneurship

Vi inoltro con piacere di seguito i link agli articoli che hanno dato visibilità all’avvio della 3^ edizione di High-Tech Entrepreneurship, il workshop che vede coinvolti gli studenti della laurea magistrale in Management e i ricercatori dell’Istituto Italiano di Tecnologia.
1 – https://www.ilsecoloxix.it/p/genova/2019/03/28/AEyzaBZB-ricercatori_progettare_seminari.shtml
2 – https://genova.repubblica.it/cronaca/2019/03/29/news/raccolta_di_idee_per_le_start_up_di_domani-222814504/?rssimage
3 – http://www.lavocedigenova.it/2019/03/28/leggi-notizia/argomenti/innovazione/articolo/di-high-tech-entrepreneurship-il-workshop-di-iit-e-unige-per-progettare-start-up.html
4 – https://www.dropbox.com/s/xnweu4y3idyltl6/RepubblicaGenova_Diaspro.pdf?dl=0
La giornata conclusiva del workshop, durante la quale saranno presentati i project work dei partecipanti, è prevista per venerdì 31 marzo presso il Dipartimento di Economia

“Intelligenza artificiale: opportunità e rischi” – mercoledì 17 aprile 2019

Mercoledì 17 aprile, 14.30 presso il Dipartimento di Economia dell’Università di Genova (via Vivaldi 5) avrà luogo il workshop sul tema: “Intelligenza artificiale: opportunità e rischi” con Cristina Pozzi, Young Global Leader 2019 del World Economic Forum.
L’intelligenza artificiale è tra noi e le sue applicazioni interessano tantissimi ambiti, anche molto distanti tra loro. Quali saranno gli impatti di questa tecnologia? Riusciremo a sfruttarla a nostro vantaggio o finiremo per subirla?
Se ne parlerà mercoledì 17 aprile, dalle 14.30, nella sede del Dipartimento di Economia dell’Università di Genova (via Francesco Vivaldi 5) nell’ambito di un workshop organizzato da Impactscool, realtà che si occupa di formazione e divulgazione scientifica sulle nuove tecnologie e il futuro, in collaborazione con Nicoletta Buratti, docente di Management e Marketing dell’innovazione nel corso di laurea magistrale in Management.
L’incontro, rivolto agli studenti del corso di laurea in Management ma aperto a tutti, sarà tenuto da Cristina Pozzi, Amministratore delegato e Co- fondatrice di Impactscool, di recente nominata tra gli Young Global Leaders del World Economic Forum.

Liguria Crea Impresa 2019 – sabato 13 aprile 2019

Segnalo il Liguria Crea Impresa Day che si terrà a Chiavari sabato 13 aprile. L’intera giornata sarà dedicata al tema del “Fare Impresa” con workshop, tavole rotonde, conferenze e naturalmente la finalissima del contest.
Questo il programma:
ore 10:00 Workshop di Agile Marketing & Business
ore 12:00 Paolo Cevoli Show: lezioni di marketing romagnolo!
ore 14:30 Tavola rotonda: la parola agli investitori (Gianluca Dettori, Manuel El Sharawy, Nicola Lamber e Nicola Lambert) moderatore Luigi Pastore, La Repubblica
ore 15:15 I pitch dei finalisti: i 9 progetti finalisti presenteranno la loro idea imprenditoriale al pubblico e alla giuria
ore 15:45 Saluti Istituzionali: intervento del Presidente della Regione Giovanni Toti
ore 16:00 La premiazione del contest Liguria Crea Impresa
Qui il programma:

“Il pensiero divergente che crea innovazione” – martedì 2 aprile 2019

Segnalo l’evento che si terrà presso il Dipartimento di Economia, il giorno martedì 2 aprile alle ore 14,30 nella sala delle lauree e in cui Massimiliano Magrini, co-founder e managing partner di United Venture, fondo di Venture Capital specializzato in tecnologie digitali, interverrà sul tema «Il pensiero divergente che crea innovazione».
Cosa genera innovazione? Quali fattori sono in grado di innescare un percorso virtuoso fra opportunità tecnologiche, bisogni della società e sviluppo economico?
Basandosi sulla sua esperienza di manager, imprenditore e finanziatore dell’innovazione, Massimiliano Magrini propone una visione nella quale la densità di conoscenze, talenti, capitali ed opportunità di un luogo rappresentano elementi fondamentali per attirare altre iniziative, incrementando così la capacità di innovare che genera sviluppo.
Massimiliano Magrini è co-founder e managing partner di United Venture, fondo di Venture Capital specializzato in tecnologie digitali. Nel 2002 è stato founding country manager di Google Italia e nel 2009 ha fondato Annapurna Ventures. Membro della task force sulle start up istituita nel 2012 dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE), è oggi board member di AIFI (Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt) e membro del comitato investimento di Hub Innovazione Trentino. E’ componente del CdA di Cloud4Wi, Exein, Minstreaming e Paperlit. Autore del volume Fuori dal Gregge, pubblicato nel 2018 con la casa editrice Egea, Milano.
Qui la locandina Magrini_2019-04-02_B_Verticale

Corso Smart city – scadenza 19 aprile 2019

Sta per partire la seconda edizione del corso di perfezioanento “Smart City
pianificazione e sviluppo economico territoriale”.
A questo link il video di presentazione.
Il corso intende generare consapevolezza e conoscenze di base sui processi di innovazione negli ambienti urbani, in ottica di pianificazione e implementazione di iniziative e progetti ben focalizzati, che mirino ad obiettivi chiaramente individuati e misurabili, che producano sinergie e benefici per i cittadini, le imprese e gli enti locali.
Il corso, orientato a sviluppare conoscenze multidisciplinari e sinergiche tra i vari aspetti della città smart, intende colmare le lacune di una visione settoriale e frammentata della Smart city; Obiettivo del corso è fornire ai partecipanti un pool di conoscenze e competenze che coniughino i temi tecnologici, economici, sociali, giuridici, coinvolti nella progettazione della Smart city. Il risultato è un profilo professionale capace di coordinare le istanze politiche e quelle economiche e di dirigere i processi di progettazione e implementazione di città smart al fine di generare effettivi benefici per i cittadini, in un’ottica di sviluppo economico e sociale del territorio metropolitano.
Il corso è promosso dal Servizio Apprendimento permanente – PerForm in collaborazione con il Dipartimento di Economia e con l’Associazione Genova Smart City, Comune di Genova – Direzione pianificazione strategica, smart city innovazione di impresa e statistica
Destinatari del corso sono i laureati in qualsiasi disciplina, interessati ai temi del corso, ovvero a diplomati con specifica e comprovata esperienza nel settore.
Il corso è altresì aperto a professionisti del settore, figure tecniche operanti presso enti ed amministrazioni, pubbliche e private, oppure diplomati con specifica e comprovata esperienza nel settore, comunque interessati ad acquisire le conoscenze fornite dal corso al fine di specializzare la propria attività professionale.
Occorre in ogni caso essere in possesso di diploma di scuola secondaria superiore.
Sono personalmente disponibile, in quando docente del corso, ad ogni ulteriore informazione.
A questo link il bando, le modalità per l’iscrizione e l’organizzazione didattica.

“Bond va in soffitta” – giovedì 28 marzo 2019

Segnalo la Conferenza “Bond va in soffitta. La sicurezza nazionale e il nuovo ruolo dell’Intelligence” tenuta da Paolo Scotto di Castelbianco, già Direttore della Scuola di formazione del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS), giovedì 28 marzo 2019, ore 11, Aula Meridiana, via Balbi 5, Genova.
La conferenza sarà occasione per la presentazione della relazione annuale dell’intelligence italiana tra scenari geopolitici e minacce cyber.

Liguria Crea Impresa 2019 – presentazione

Liguria Crea Impresa è un contest di idee imprenditoriali organizzato dall’associazione Tigullio Crea Impresa in collaborazione con Wylab che punta a valorizzare la creatività e l’imprenditorialità del territorio ligure.
Il giorno giovedì 14 marzo, alle ore 16:30, presso Confindustria Genova (via San Vincenzo 2, sala Auditorium, terzo piano) ci sarà una tappa aperta al pubblico genovese del roadshow di presentazione del contest Liguria Crea Impresa 2019. Gli ideatori ed organizzatori dell’iniziativa, l’Associazione Tigullio Crea Impresa, Wylab e i Professori del Politecnico di Milano, forniranno una descrizione e tutti i dettagli del progetto.
La Call for Ideas è aperta sino al 20 Marzo per le categorie: Ambiente, Food & turismo, Blue economy.
Per bando e presentazione candidature: https://liguriacreaimpresa.it/
 

Presentazione del libro “Smart City pianificazione e sviluppo economico territoriale” – 20 febbraio 2019

Il 20 febbraio 2019 alle ore 17.00 presso il Bibliocaffè letterario (Via Ostiense, 95, Roma), Renata Paola Dameri, Monica Bruzzone, alcuni studenti ed io presenteremo il libro “Smart City pianificazione e sviluppo economico territoriale” frutto del corso di Specializzazione che si è tenuto lo scorso anno a Genova.
Qui il programma dell’incontro:

Presentazione libro a Bibliocaffè letterario

Tirocinio per inserimento lavorativo

Segnalo una possibilità di inserimento lavorativo, preceduto da stage a Genova (la sede di lavoro potrebbe successivamente essere fuori Genova) per un laureato/laureando in Management in una società che si occupa di prodotti Microsoft su tutto il territorio nazionale. Si ricerca un giovane con competenze progettuali  che si occupi di processi di marketing legati all’utilizzo del CRM.
Il candidato/a ideale dovrebbe possedere nozioni di marketing, interesse e curiosità per la tecnologia (non deve essere però una figura tecnica), propensione al contatto con il cliente azienda e disponibilità a muoversi per erogare consulenza presso i clienti. Chiaramente sarebbe una figura da formare quindi è prevista formazione per raggiungere l’obiettivo.
Chi interessato mi scriva mail, esplicitando interesse e coerenza con i requisiti richiesti, Allegare CV. Non saranno prese in considerazione mail incomplete o non coerenti con la proposta.

Corso di perfezionamento “Smart City pianificazione e sviluppo economico territoriale” – 30 marzo 2018

Sono aperte le iscrizioni al corso di perfezionamento “Smart City pianificazione e sviluppo economico territoriale” realizzato da Perform in collaborazione con il Dipartimento di Economia, l’Associazione Genova Smart City, C.I.E.L.I. – Centro Italiano di Eccellenza sulla Logistica Integrata, Comune di Genova – Direzione pianificazione strategica, smart city innovazione di impresa e statistica, CTI Liguria.
Il corso intende generare consapevolezza e conoscenze di base sui processi di innovazione negli ambienti urbani, in ottica di pianificazione e implementazione di iniziative e progetti ben focalizzati, che mirino ad obiettivi chiaramente individuati e misurabili, che producano sinergie e benefici per i cittadini, le imprese e gli enti locali.
Obiettivo del corso è fornire uno sguardo d’insieme sul fenomeno Smart city, sulle traiettorie evolutive delle città smart e sulle tecnologie, sui processi e sulla governance che permettono la trasformazione delle metropoli moderne in città intelligenti con una elevata qualità della vita e dell’ambiente. Il corso intende fornire conoscenze di base a futuri professionisti in grado di dialogare con i diversi attori delle smart city – pubblica amministrazione, imprese tecnologiche, università e centri di ricerca, cittadini e loro rappresentanti, società civile – al fine di coordinare iniziative smart in un’ottica integrata e di portfolio management.
Destinatari del corso: laureati in qualsiasi disciplina, interessati ai temi del corso, o a diplomati con specifica e comprovata esperienza nel settore. Il corso è inoltre aperto a professionisti del settore, figure tecniche operanti presso enti ed amministrazioni, pubbliche e private, oppure diplomati con specifica e comprovata esperienza nel settore, comunque interessati ad acquisire le conoscenze fornite dal corso al fine di specializzare la propria attività professionale.
Per informazioni su quota di iscrizione e documentazione richiesta si rinvia al link sottostante.
La domanda di ammissione deve essere presentata su servizionline.unige.it, entro le ore 12 di venerdì 30 marzo 2018. Le iscrizioni sono accettate in ordine di arrivo e fino al raggiungimento del numero massimo di 25 partecipanti. Ulteriori domande saranno considerate riserva in caso di rinunce.
Maggiori informazioni a questo link: Corso Smart city

University2Business

Segnalo il portale University2Business il quale propone a studenti e neolaureati la possibilità di di partecipare a GARE lanciate dalle aziende a caccia di talenti. Il link: http://gare.university2business.it/. E’ un’occasione per dimostrare chi sei, fare esperienza e ottenere piccoli guadagni. Interessante il blog e la newsletter.

CALL FOR APPLICATION – 24 aprile 2017

Segnalo la CALL FOR APPLICATION di Wylab dedicata a startup sportive e digitali.
Per sottoporre la propria proposta è necessario compilare il form presente sul sito (http://www.wylab.net/applications/) e descrivere il modello, il prodotto o il servizio che si intende proporre, il team, ed eventuali ulteriori dettagli sul mercato e sui competitor. Il comitato di Wylab analizzerà tutte le domande pervenute convocando successivamente le Startup e selezionando quelle da incubare attraverso i Pitch Day. Nei successivi quattro mesi di incubazione le Startup avranno modo di ricevere tutoring e assistenza e garantirsi un finanziamento fino a 100mila euro dai Business Angels.

Partecipa digitale

Segnalo il concorso di idee per progetti a vocazione civica in chiave digitale, promosso dall’Associazione Open Genova “Partecipa digitale”.
Il budget è di tremila euro, più un bonus e un contributo dell’osservatorio formato da Natalia, Spx Lab, Gter srl ed Ett spa, nel caso si tratti di un under 30. Le aziende sostengono il progetto accettando di monitorare le idee proposte ed eventualmente sostenerle non solo economicamente. Le idee possono riguardare: eventi o seminari, azioni per il territorio, interventi di alfabetizzazione e divulgazione digitale, mappature (con informazioni rilasciate in open data), altro, ma in linea con l’articolo 5 dello statuto dell’associazione. Non si tratta di un concorso di startup.
Per inserire il progetto occorre iscriversi alla piattaforma che raccoglierà tutte le idee, tutte le informazioni scrivendo a associazione@opengenova.org
Il dipartimento di Informatica dell’Università di Genova ci mette i crediti formativi, per eventi/seminari, mappature (con informazioni rilasciate in open data) ed eventualmente applicazioni innovative con finalità civiche. Chiunque può invece contribuire alla discussione, commentando i progetti. Netalia e Spx Lab hanno aggiunto rispettivamente 500 e 300 euro al bonus under 30 per incentivare la partecipazione dei giovani.
La consultazione durerà dal 19 marzo al 14 maggio 2017 entro le 13 e i progetti saranno scelti da una giuria la cui composizione è indicata sul sito del progetto alla voce Regolamento insieme ai criteri usati per la scelta delle idee progettuali. Link: https://associazione.opengenova.org/partecipa-digitale-3-mila-euro-realizzare-progetti-civici-chiave-digitale/ [notizia da liguria.bizJournal.it]

Incontro con Fabio Vaccarono, Managing Director e Cluster leader di Google – 30 settembre

Si segnala che venerdì 30 settembre 2016 alle ore 11.00  presso l’Aula Magna dell’Albergo dei Poveri. si svolgerà un incontro-colloquio con Fabio Vaccarono, Managing Director e Cluster Leader di GOOGLE ITALY. Si tratta del primo appuntamento del ciclo di incontri “Formazione e professione” organizzato dall’Istituto di Studi Superiori dell’Università di Genova (ISSUGE) dedicato a raccogliere la testimonianza di personalità di Istituzioni, Enti e Imprese sul tema del processo e delle connessioni tra formazione e carriera professionale.
Introduce Silvano Cincotti, Presidente dell’Istituto di Studi Superiori dell’Università di Genova- ISSUGE. Modera Franco Montanari, Direttore del Dipartimento di Antichità, Filosofia e Storia- DAFIST

AAF “Imparare a documentarsi”

La dott.ssa Testoni, responsabile delle risorse elettroniche della nostra biblioteca, ha, negli anni scorsi, svolto interventi brevi sull’uso della Biblioteca Digitale e sul recupero dell’informazione in Internet. Da questa esperienza è nato un progetto di AAF (Altra Attività Formativa) che si svolgerà a Genova nel 1 SEMESTRE dell’Anno Accademico 2016-2017. Titolo dell’attività è: Imparare a Documentarsi: una competenza nececessaria per l’apprendimento permanente nella “Società dell’informazione”
(http://www.economia.unige.it/prg1617/ge/imparare_documentarsi.pdf)
Il corso è aperto a 50 studenti dei corsi di studio CLEA-CLEC-CLEAMT **iscritti al II e III anno** e prevede l’attribuzione di 3 CFU (previo superamento dei test finali). Saranno ammessi al corso i primi 50 studenti che si iscriveranno attraverso la piattaforma Aulweb all’indirizzo
https://economia.aulaweb.unige.it/course/index.php?categoryid=112
entro il 27 settembre.
I corsi si svolgeranno tutti i martedì, a partire dal 27 settembre dalle 14.30 alle 16.30 nel laboratorio informatico: questo permetterà da subito ai partecipanti di sperimentare online attività laboratoriali guidate di ricerca documentale.
Ho ricevuto proprio ora questa notizia che mi sembra vada bene a sottolineare quanto vi ho detto durante la lezione di questa mattina: l’importanza di essere aperti al mondo, di saper conoscere e usare le fonti di dati e di informazioni che sono disponibili.
Questa AAF credo vi fornirà strumenti molto utili sia per il vostro percorso formativo, sia per la preparazione della tesi di laurea sia successivamente se continuerete gli studi e nel mondo del lavoro. Per questo ho deciso di segnalarverla subito

Borse di dottorato – 13 agosto e 5 settembre 2016

Segnalo la disponibilità di due borse di studio di dottorato di ricerca legate alla tematica dell’e-commerce e finanziate dalla Regione Emilia-Romagna. Il progetto è stato condiviso delle Università di Parma e Modena e Reggio Emilia.
Per l’Università di Modena e Reggio Emilia: la domanda di ammissione al concorso di dottorato deve essere presentata entro le ore 13.00 del 9 agosto 2016. Maggiori informazioni sono disponibili al link: http://www.fmb.unimore.it/on-line/home/formazione/dottorato/ammissione/articolo5303.html
Per l’Università di Parma: la domanda di ammissione al concorso di dottorato deve essere presentata entro le ore 13.00 del 5 settembre 2016. Maggiori informazioni sono disponibili al link:
http://www.unipr.it/sites/default/files/albo_pretorio/allegatiparagrafo/06-07-2016/bando_di_concorso.pdf

#Liguria2021 – 29 giugno

Segnalo il Convegno #Liguria2021, organizzato da Regione Liguria, Liguria Digitale, Confindustria Genova e Camera di Commercio di Genova sul tema della crescita delle PMI, del trasferimento tecnologico e dell’attrazione di grandi imprese nazionali e multinazionali, che si terrà mercoledì 29 giugno 9:00-13:30 a Genova presso la Sala delle Grida – Palazzo della Borsa. Qui il programma: liguria2021_invito_programma
Per motivi organizzativi, si chiede di confermare la propria partecipazione registrandosi al seguente link https://evento-liguria2021.eventbrite.it

Social Marketing e Social Selling – 12 luglio 2016

La digitalizzazione dell’impresa passa anche attraverso l’utilizzo di strumenti Social utili a rafforzare il proprio brand e ad agevolarne le vendite anche all’estero. Si tratta di un nuovo paradigma per affrontare l’export e di una diversa strategia di Marketing: si parla infatti di social marketing e social selling. Su questi temi segnalo il seminario organizzato da Unicredit Social Marketing e Social Selling: due leve strategiche per il posizionamento delle imprese all’estero, previsto il 12 luglio alle ore 16.30. Interverrà Giorgio Sacconi è Business Unit Director in H-FARM.
L’accesso è consentito ad un certo numero di studenti del Dipartimento di Economia. Chi desidera partecipare è pregato di scrivermi una mail.

Google – Business Intern 2017

Google ha un job post per un Business Intern 2017 (aperto in tutta Europa, incluso Milano: https://www.google.com/about/careers/search#!t=jo&jid=70475001&). La priorità è data a studenti che si laureano a fine 2016/inizio 2017 e sarà possibile presentare domanda da Ottobre 2016. Il target è studenti che si stanno per laureare e di livello altissimo (intraprendenti, spigliati, di alte capacità cognitive e spirito collaborativo). Chi è interessato e ritiene di avere le qualità necessarie è pregato di presentarsi a ricevimento per approfondire le possibilità di contatto con un ‘coach’ interno.

Sharing. Collaborating. Cooperating – 9 maggio 2016

Lunedì 9 maggio , alle ore 9.00, nella Sala Lauree del Diec si terranno il seminario e la tavola rotonda “Sharing. Collaborating. Cooperating”. Docenti e studenti sono invitati a partecipare.
La logica della condivisione (sharing) entra (o ritorna?) nelle pratiche dell’economia e nelle relazioni sociali. L’iperconnettività garantita dalle nuove tecnologie digitali, dalle reti mobili e dai social network abilita nuove modalità di produzione e consumo, di tipo collaborativo. La cd. «sharing economy» investe campi anche molto diversi tra loro: dai trasporti (BlaBlaCar) al turismo (AirBnB), dal co-working al finanziamento della produzione culturale (crowdfunding) a molti altri. Non stupisce, dunque, che l’esposizione mediatica del fenomeno sia enorme, e che sia piuttosto frequente imbattersi in qualche eccesso di retorica o facili approssimazioni. Grazie al contributo di studiosi e operatori, in questo seminario proveremo a dotarci di alcune prime coordinate di analisi della «sharing economy», a comprenderne le reali proporzioni e la possibile evoluzione futura e le dinamiche fondamentali di cambiamento che vi si connettono.
Il seminario è gratuito. Per ragioni organizzative si prega di dare conferma della propria partecipazione iscrivendosi all’evento su Eventbrite al seguente link:
https://www.eventbrite.it/e/biglietti-sharing-collaborating-cooperating-25109628575

E-commerce e sistemi di pagamento online – 20 aprile 2016

Il 20 aprile dalle ore 16.30 alle ore 18.00 presso la sede di Genova di Unicredit si terrà un nuovo seminario nell’ambito del programma di Unicredit di formazione gratuita Go International! rivolto alle imprese sui temi dell’export e dell’internazionalizzazione. Il relatore Alessandro Rimassa, direttore e cofondatore di TAG Innovation School, intervistato da UniCredit, sarà presente in diretta audio/video da un’aula master della Banca collegata con sale dislocate su tutto il territorio nazionale. Durante l’incontro sarà possibile inviare domande in diretta con il sistema dell’instant feedback. Qui l’agenda del seminario Agenda_E-commerce e sistemi di pagamento online_ESE
Gli studenti interessati a partecipare devono mandarmi al più presto mail di richiesta partecipazione.

Wylab, il primo Sports Tech Incubator

A Chiavari, negli spazi dell’ex Liceo Classico Delpino, è stato inaugurato Wylab, il primo Sports Tech Incubator d’Italia: 26 aule (su 1.500 mq di superficie) trasformate in uffici, dove trovano posto le 150 scrivanie delle future startup a elevato contenuto tecnologico legate al mondo dello sport attese da tutto il mondo. Con Wylab (frutto di un investimento di 600 mila euro, sostenuto per il 50% dalla famiglia Gozzi e per il restante 50% dalle società Virtual e Wyscout), Antonio Gozzi, presidente di Duferco e di Ferderacciai e patron del Virtus Entella, intende replicare l’esperienza di Wyscout, la società nata dieci anni fa per lo scouting dei giocatori di calcio e che oggi ha un database con le immagini di 330mila atleti e circa 600 società clienti, tra cui il Barcellona e il Real Madrid. La finalità del progetto è quella di offrire un ambiente favorevole allo sviluppo di nuove imprese, organizzato anche per il co-working, dove il confronto tra startupper, professionisti e piccole aziende possa dare origine a un circolo virtuoso di idee – che i giovani avranno l’opportunità di presentare, due volte all’anno (primo appuntamento il 18 marzo prossimo), in un colloquio di 20 minuti con una commissione esaminatrice. Chi supera il test, potrà lavorare per quattro mesi all’interno di Wylab, affiancato da esperti che aiuteranno a dar forma al progetto. Al termine di questo periodo, si valuterà se la startup è idonea per entrare sul mercato e meritevole di un finanziamento. Nello Sport Tech Incubator si è già insediata Wesii, una startup impegnata a sviluppare un sistema per analisi multispettrali del prato, con applicazione, in particolare, ai campi di calcio e da golf. Per molte generazioni di chiavaresi, l’ex Liceo Delpino ha rappresentato un luogo di formazione d’eccellenza. Wylab intende proseguire la tradizione, proponendosi anche come “Scuola del Digitale” – aperta 24 ore su 24, perché le idee non dormono mai (da: GenovaImpresa)

Digitalizzazione ed export: cosa c’è di nuovo per le imprese? – 16 febbraio 2016

Il 16 febbraio dalle ore 16.30 alle ore 18.00 presso la sede di Genova di Unicredit si terrà un nuovo seminario nell’ambito del programma di Unicredit di formazione gratuita Go International! rivolto alle imprese sui temi dell’export e dell’internazionalizzazione. Il relatore Andrea Menè, sales manager di Google Italia, intervistato da UniCredit, sarà presente in diretta audio/video da un’aula master della Banca collegata con sale dislocate su tutto il territorio nazionale. Durante l’incontro sarà possibile inviare domande in diretta con il sistema dell’instant feedback. Qui l’agenda del seminario Agenda_Video Seminar_Go International!
Gli studenti interessati a partecipare devono mandarmi al più presto mail di richiesta partecipazione.

SMART Cup Liguria – 21 ottobre 2015

Nell’ambito delle iniziative per favorire la nascita di nuove imprese dalla ricerca, segnalo l’opportunità offerta da Regione Liguria e Università di Genova che mette a disposizione servizi di tutoraggio specialistico e premi in denaro per idee imprenditoriali innovative. Si tratta dell’edizione 2015 del concorso SMART Cup Liguria (www.smartcupliguria.it), business plan competition che premia le migliori idee di impresa ad alto potenziale innovativo della Liguria. La competizione è promossa da Regione Liguria e organizzata da FILSE in collaborazione con Università di Genova, CNR, ITT, Festival della Scienza e Poli di Innovazione. Dal 14 ottobre e fino al 9 novembre, ricercatori interessati a sviluppare una propria idea d’impresa e neo imprenditori che abbiano da poco avviato una nuova realtà nei settori dei life sciences, Ict social innovation, agro-food o industrial possono presentare la candidatura.
I primi classificati parteciperanno al Premio nazionale dell’innovazione (PNI). I quattro vincitori di Smart Cup Liguria avranno l’opportunità di insediarsi per sei mesi nella rete regionale degli incubatori di impresa di Filse e beneficeranno di iniziative di tutoraggio specialistico, accompagnamento e supporto alla nascita dell’impresa.
Da quest’anno il concorso SMART Cup Liguria contiene una Sezione Speciale Università degli Studi di Genova (ex Start Cup Unige) dedicata a studenti, dottorandi, specializzandi, assegnisti e laureati, dottorati e specializzati da non più di tre anni che abbiano sviluppato un’idea imprenditoriale. In questa sezione L’Università di Genova mette a disposizione premi in denaro per supportare la costituzione delle migliori idee di impresa.
Ai fini della predisposizione del piano di impresa (che deve essere redatto secondo i modelli predisposti), necessario per partecipare ad entrambi i concorsi, gli interessati potranno accedere a servizi informativi, di assistenza e tutoraggio messi a disposizione da Filse spa.
Il bando, le modalità di partecipazione alla Sezione Speciale Università degli Studi di Genova, il modulo di partecipazione e gli allegati sono disponibili alla pagina
https://unige.it/unimprese/Startcup2015.shtml
Tutte le candidature devono essere inviate all’indirizzo progetti@smartcupliguria.it e per la Sezione Speciale Università ANCHE a trasferimentotecnologico@unige.it
L’iniziativa sarà presentata mercoledì 21 ottobre ore 14.30 presso il Dipartimento di Economia, Sala delle Lauree, primo livello.

Presentazione del progetto Eccellenze in Digitale – 25 settembre 2015

Venerdì 25 settembre 2015, alle ore 10,30, presso la Sala Bergamasco della Camera di Commercio di Genova (via Garibaldi 4) si terrà la presentazione del progetto “Made in Italy – Eccellenze in Digitale. Due giovani consulenti esperti di informatica e comunicazione, appositamente selezionati da Google, saranno operativi fino ad aprile per supportare, in via del tutto gratuita, aziende e imprenditori genovesi che necessitano di consulenze digitali a 360 gradi. E’ un’opportuntià che si attiva ogni anno per giovani a cui potrebbero senz’altro partecipare gli studenti del nostro diparimento.
I settori prescelti sono: commercio estero e turismo. Durante l’evento interverrà Diego Ciulli, public policy manager di Google Italia, che spiegherà l’importanza del progetto per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane. A questo link il programma della giornata: http://www.ge.camcom.gov.it/IT/Tool/News/Single?id_news=1227

Opportunità lavorativa – Progetto Amyko

Ricevo da un collega e segnalo.
Il progetto Amyko wearable  che andrà sul mercato nel mese di novembre 2015 ha necessità di inserire nell’organico una figura in grado se seguire l’aspetto di back office previa opportuna formazione. Si ricerca un neo laureato/a in discipline quali comunicazione con buone basi informatiche che potrebbe integrarsi mediante stage formativo e successiva assunzione part time (4 ore diarie) che potrà gestire il lavoro anche in remoto.
La figura deve essere residente in Liguria, sede di lavoro Arenzano.
Le skill dovrebbero essere le seguenti: lingua inglese, social marketing, pacchetto office, indesign, predisposizione al lavoro in remoto mediante tool in cloud, customer care (assistenza clienti mediante tool multipiattaforma per gestire le richieste da canali social, mail, skype), gestione newsletter e survey. Per contatti prof. Giovanni Adorni, adorni@unige.it.

MasterLab in Digital Economics & Entrepreneurship

Il MA.D.E.E. – MasterLab in Digital Economics & Entrepreneurship è un progetto di formazione in ambito digitale, ideale per chi vorrebbe sviluppare la propria idea di business, rilanciare la propria azienda, lavorare in agenzie o nei reparti digital delle aziende.
Durante il MA.D.E.E. gli studenti: apprendono le basi del digital marketing, del project management; acquisiscono consapevolezza e metodo nell’avvio di una startup e gestione di progetto: dalla stesura del business plan, alla progettazione di una campagna di marketing integrato.
Il MasterLab prevede 3 mesi di aula immersivi e un’esperienza in azienda di 3/6 mesi. Più di 350 ore di lezione si svolgono durante 3 mesi di full immersion in aula con lezioni interattive, laboratori, outdoor numerose forme di learning by experience e mentoring.
Una parte della didattica è curata da docenti internazionali in lingua inglese.
Un project work in team è dedicato allo sviluppo di un brief in collaborazione con aziende partner o all’avvio di un progetto di startup che nasce dalle idee dei partecipanti. La fase successiva prevede un’esperienza in aziende e agenzie o lo sviluppo della propria idea imprenditoriale.
Durante i tre mesi di aula è prevista una “International Venture Week”, una settimana di viaggio studio in Israele, in partnership con The Adelson School of Entrepreneurship parte dell’Interdisciplinary Center IDC Herliya. Leggi i dettagli qui.
Le lezioni del MA.D.E.E.8 si svolgeranno dal 5 ottobre al 23 dicembre 2015. Le lezioni del MA.D.E.E. si svolgono presso la sede di via Sile 30, a Roncade, a pochi chilometri di distanza da Treviso. La sede del Master è proprio a due passi da H-FARM. E sarà proprio in H-FARM che avranno luogo pranzi, eventi e serate.
Le selezioni per la prossima edizione si terranno il 27 luglio e l’11 settembre 2015. Maggiori informazioni al link: http://www.digitalaccademia.com/education/madee/ammissione/

Premio Nazionale per l’Innovazione nell’ICT “Perotto-Zucca” – 24 agosto 2015

Anche quest’anno il Club Dirigenti di Informatica di Torino, insieme ad AICA, Confindustria Genova e al CTI Liguria, ha organizzato il Premio Nazionale per l’Innovazione nell’ICT “Perotto-Zucca”. Viene premiata un’idea (documentata da tesi di laurea oppure documento di ricerca oppure prototipo oppure business plan) che concretizzi un utilizzo innovativo nell’ICT. Il premio è dedicato ai giovani under 32 anni e che saranno riconosciuti i seguenti premi:
— 1° premio di € 10.000
— 2° premio di € 5.000
— 3° premio di € 3.000
— premio speciale ASPHI di € 4.000
Sarà, inoltre, attribuita la menzione speciale “Rinascimenti Sociali” per la soluzione innovativa a maggiore impatto sociale (www.rinascimentisociali.org).
Sono aperte le iscrizioni e sul sito http://www.premioperottozucca.it potete trovare tutte le informazioni di dettaglio ed è scaricabile il Bando. Il termine della presentazione delle domande è il 24 Agosto 2015 e la Premiazione verrà effettuata a Genova.

Next City – 5, 6 e 7 giugno 2015

La Repubblica NEXT, IBM e Talent Garden Genova presentano NEXT City, un contest in cui programmatori, designer ed esperti di business si sfideranno creando applicazioni innovative che rendano più “smart” il rapporto tra cittadino e territorio utilizzando gli open data messi a disposizione dal Comune di Genova e il supporto della piattaforma Bluemix di IBM. L’evento, che si svolgerà il 5, 6 e 7 giugno presso la sede di Talent Garden al Parco Scientifico e Tecnologico di Genova, è inserito all’interno del progetto Next di Riccardo Luna nell’ambito dell’iniziativa La Repubblica delle Idee. Tutto si realizzerà in un fine settimana: il venerdì sarà dedicato alla presentazione delle idee, alla selezione delle migliori, alla formazione del team e all’inizio dei lavori che proseguiranno il sabato ad oltranza per tutta la notte fino alla domenica mattina, in cui verranno presentate le idee e proclamati i vincitori. La giuria sarà composta da esperti dell’innovazione digitale, ad incominciare da Riccardo Luna, Digital Champion per l’Italia, giornalista ed evangelist dell’innovazione, da rappresentanti di IBM, La Repubblica NEXT e del Comune di Genova e dagli investors di Digital Magic. Premi per i vincitori: un Apple Watch, membership a Talent Garden e la possibilità per il team primo classificato di presentare la propria idea a tutta la città dal palcoscenico di Piazza da Ferrari per il gran finale di La Repubblica delle Idee. L’inziativa è pensata sia per team multidisciplinari che vogliano mettersi in gioco con un’idea già concepita che per singoli innovatori che cerchino altri profili con cui costituire una squadra che sviluppi un progetto innovativo nato sul momento proprio dall’interazione tra i partecipanti. Le iscrizioni sono aperte a studenti, imprenditori, professionisti e a tutti coloro che desiderano la possibilità di buttarsi a pieno ritmo, ma in un contesto privo di rischi, nella progettazione di una startup digitale: una giuria ed un team di mentor qualificati sono pronti ad offrire il proprio suppporto ai partecipanti e fornire preziosi feedback a chiunque intenda lanciarsi nella sfida. Inoltre l’evento si svolgerà in joint venture con l’iniziativa iCity, il progetto europeo che coinvolge Genova, Bologna, Londra e Barcellona per creare un framework comune su cui condividere progetti open data legati allo spazio cittadino.
La quota di partecipazione è ridotta per gli studenti del Dipartimento. Se interessati, contattatemi.
Per maggiori informazioni visita il sito dell’evento: http://nextcity.talentgarden.org/

L’impresa e i social network – 16 aprile 2015

Giovedì 16 aprile alle ore 14 in aula Passadore (primo piano di fronte sala lauree) si terrà un seminario organizzato dal Dipartimento di Economia dal titolo “L’impresa e i social network” con il dott. Loris Gai, capo redattore TG1 RAI.